Home » Concorsi Pubblici » Concorso per istruttori educativi a Parma

Concorso per istruttori educativi a Parma

Concorso per istruttori educativi a ParmaArriva dal Comune di Parma un interessante bando di concorso per coloro che desiderano lavorare a contatto con i bambini. Si tratta infatti del concorso volto ad assumere a tempo determinato il profilo di istruttore tecnico educativo, una figura che andrà ad inserirsi nel contesto dei nidi d’infanzia.

 

 

L’assunzione per questa figura di istruttore tecnico educativo è rivolta ad assumere delle risorse che vadano ad espletare attività di supplenza nelle scuole. Se dunque avete questa grande passione di lavorare con i bambini e un diploma o laurea nel campo socio psico pedagogico allora inviate la domanda di partecipazione per il concorso di istruttore tecnico educativo. La scadenza è prevista per il 15 Ottobre 2014 

 

 

Di seguito riportiamo tutte le caratteristiche del bando.

REQUISITI:
Essere cittadini italiani o di stato appartenente all’Unione Europea, oppure:essere familiari (non comunitari) di cittadini italiani o UE oppure essere cittadini non UE con permesso di soggiorno. Ai cittadini non italiani è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua italiana. Si richiede inoltre per partecipare al concorso per istruttore tecnico educativo di avere un’ età non inferiore agli anni 18 e di non essere esclusi dall’elettorato politico attivo. Non si deve aver subito condanne penali o civili e si deve avere l’idoneità fisica per lo svolgimento della mansione.

 

TITOLO DI STUDIO:
I candidati devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di maturità magistrale; diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico; diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio; diploma di dirigente di comunità;diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile; operatore servizi sociali e assistente per l’infanzia;diploma di liceo delle scienze umane; titoli equipollenti, equiparati, o riconosciuti ai sensi di
legge; diploma di laurea in Pedagogia; diploma di laurea in Scienze dell’educazione; diploma di laurea in Scienze della formazione primaria. Oppure deve essere in possesso di una di queste lauree magistrali: programmazione e gestione dei servizi educativi;scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; scienze pedagogiche; teorie e metodologie dell’e-learning e della media education.

 

TRATTAMENTO ECONOMICO:
Il trattamento economico previsto per l’istruttore tecnico educativo è quello previsto dal vigente C.C.N.L. del comparto Regioni-Autonomie locali per il personale inquadrato in categoria C (posizione economica C1) oltre al rateo di tredicesima, indenità di comparto ed altri assegni.

 

DOMANDA DI AMMISSIONE:
Nella domanda i candidati dovranno indicare i propri dati anagrafici, possesso del titolo di studio, conoscenza della lingua inglese e conoscenze informatiche, possesso della cittadinanza, godimento dei diritti civili e politici, eventuali provvedimenti di licenziamento, condanne penali riportate e il versamento della tassa di concorso.

ALLEGATI ALLA DOMANDA:
Per poter partecipare al concorso per istruttore tecnico educativo occorre inoltre allegare copia del proprio documento di identità in corso di validità e la ricevuta di versamento della tassa di selezione di euro 3,00 da versarsi tramite bollettino di c/c postale n.16335432 intestato a Comune di Parma – Servizio Tesoreria, indicando come causale del versamento “selezione pubblica per assunzioni a tempo determinato di istruttori tecnici educativi NIDI INFANZIA”.

 

PRESENTAZIONE DOMANDA:
Tramite posta elettronica certificata (PEC), inviando la domanda in formato pdf, sottoscritta con firma autografa, all’indirizzo PEC del Comune di Parma comunediparma@postemailcertificata.it oppure consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Parma – Largo Torello De Strada 11/a 43121 Parma; invio tramite fax al n. 0521/218388, in tal caso il candidato dovrà accertarsi telefonicamente ai numeri 0521/218322 e 0521/031877.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*