Home » Concorsi Pubblici » AUSL Romagna: Concorso per Programmatori

AUSL Romagna: Concorso per Programmatori

Viviamo ormai in un’era, perché difficilmente si potrebbe utilizzare altra terminologia, in cui siamo riusciti a rendere digitali anche cose impensabili, come l’espressione delle emozioni, attraverso me me ed emoticon.

Lavoro per informatici e assistenti Conservatorio di CosenzaNon si tratta di esprimere giudizi di merito: il progresso in ogni ambito ha un suo lato controverso ed è composto di aspetti positivi e negativi.

Certo è che, in questa era del digitale, i computer sono diventati un elemento indispensabile in quasi ogni ambito e, anche in settori che all’apparenza sembrano entrarci poco, si richiede costantemente il lavoro di informatici e programmatori per aggiornare e convertire interi sistemi di uffici dal cartaceo al digitale.

 

L’AUSL Romagna ha infatti bandito un concorso per programmatori, da assumere con contratto a tempo determinato all’interno delle strutture sanitarie.

L’Azienda Unità Sanitaria Locale Romagna, appartenente al Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna, ha appena indetto una selezione pubblica finalizzata alla formulazione di una graduatoria per il profilo di programmatore, a cui l’azienda attingerà per l’assegnazione di incarichi a tempo determinato.

La formulazione della graduatoria suddetta avverrà unicamente per valutazione dei titoli e verranno tenuti in particolare considerazione le seguenti caratteristiche: conoscenza dei sistemi operativi Windows e Linux, conoscenza dei sistemi di backup e di apparati di rete, conoscenza di database relazionali, PL/SQL, sqlplus, conoscenza di linguaggi di programmazione, esperienze di programmazione presso software-house o altre aziende, esperienza nell’avvio di procedure informatiche, conoscenza di applicativi per la contabilità economica, contabilità di magazzino, stipendi del personale, gestione protocollo e atti deliberativi.

 

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere un’età superiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle vigenti note per il collocamento
  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • possedere l’idoneità fisica richiesta dalla specifica mansione
  • aver conseguito il diploma da perito in informatica oppure un diploma di scuola secondaria di secondo grado quinquennale e corso di formazione in informatica riconosciuto con materie di linguaggio di programmazione della durata di almeno 200 ore

 

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione, completa in ogni sua parte e corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 16 Ottobre 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*