Home » Concorsi Pubblici » Lavoro per Interpreti LIS alla Sapienza

Lavoro per Interpreti LIS alla Sapienza

Quante cose ci dice la voce di una persona sul suo proprietario? Tantissime. Da una voce, dalla sua inflessione, spesso noi possiamo inferire molte più informazioni di quante non siano contenute in quello che viene effettivamente detto.

lisE quante volte ci innamoriamo del timbro particolare di una voce, ancor prima di vedere a chi questa voce appartiene? Se così non fosse, il lavoro del doppiatore non sarebbe un mestiere tanto ambito ed elitario.

C’è chi purtroppo, per innumerevoli motivi, è carente in questa dimensione e non può esprimersi a parole nel senso classico e canonico del termine, cioè persone con deficit nell’udito e nell’espressione vocale, affette da diverse forme di sordomutismo.

 

Per loro l’espressione passa attraverso gesti e mimica facciale, ma non tutti sono in grado di leggere e comprendere il loro linguaggio. Per questo l’Università La Sapienza ha bandito un concorso per la costituzione di un bando da cui attingere per incarichi di lavoro per interpreti LIS, per le esigenze degli studenti non udenti.

 

L’Università degli Studi di Roma La Sapienza ha bandito un concorso pubblico finalizzato alla costituzione di un albo professionale per Interpreti LIS, per le esigenze degli studenti non udenti. I candidati ritenuti idonei verranno inseriti nell’albo e da lì l’istituzione attingerà per prestazioni di tipo libero professionale. L’importo orario sarà di € 30,00 lordi, mentre la durata del contratto potrà essere al massimo di 24 mesi, con un impegno non superiore alle 15 ore settimanali e 60 ore mensili.

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in possesso dell’attestato di qualificazione professionale per i Corsi L.I.S., con relativo livello e durata del corso
  • avere alle spalle una rilevante esperienza professionale certificata c/o Enti e/o Istituzioni pubbliche e private in qualità di interprete, ivi compresa la stessa Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
  • aver conseguito la laurea triennale ovvero laurea specialistica, magistrale, magistrale a ciclo unico ovvero che abbiano conseguito la laurea secondo gli ordinamenti didattici previgenti al decreto n. 509 ed al decreto n. 270

 

Per concorrere per l’inserimento in graduatoria, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12.30 del 15 Ottobre 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*