Home » Concorsi Pubblici » 150 Tirocini da 1.000 Euro al mese al Mibact

150 Tirocini da 1.000 Euro al mese al Mibact

Il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo ha indetto un importante bando di selezione per giovani desiderosi di partecipare a progetti culturali.

150 Tirocini da 1.000 Euro al mese al MibactIl MIBACT ha infatti deciso di investire nei giovani proponendo dei tirocini volti alla formazione e all’orientamento indirizzati a 150 giovani. Scadenza Bando fissata al 6 Novembre 2014

I tirocini del MIBACT avranno la durata di 6 mesi con il pagamento di 1000 euro al mese durante i quali i ragazzi selezionati potranno prendere parte ai progetti culturali per l’area di Pompei, Caserta, ma anche in Abruzzo e Firenze.

 

Se anche voi avete una laurea e meno di 29 anni allora inviate la vostra candidatura al MIBACT. Di seguito riportiamo tutte le caratteristiche dei tirocini proposti dal MIBACT.

 

BANDO DI SELEZIONE PER L’ABRUZZO ED EMILIA ROMAGNA:
Il MIBACT ha realizzato un bando volto alla formazione e all’orientamento di 30 giovani fino a 29 anni di età che sarà volto a realizzare azioni di tuttela e valorizzazione dell’ambiente. I giovani saranno così distribuiti: 15 andranno presso la Direzione Regionale Abruzzese e 15 presso quella dell’Emilia Romagna. Viene richiesto di avere una votazione di laurea di 105/110 nelle seguenti materie: architettura, beni culturali, economia, ingegneria civile, scienza e tecnologia per i beni culturali, storia dell’arte, tecnologie per la conservazione e per il restauro. La selezione avviene per merito sulla base della votazione del percorso di studi e sulla base del colloquio selettivo. Inviare la candidatura entro il 6 novembre utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile sul sito del MIBACT.

 

BANDI DI SELEZIONE PER LA CAMPANIA:
Il bando del MIBACT è volto al miglioramento dei requisiti di accoglienza della Reggia di Caserta e del suo progressivo allineamento agli standard museali. Il MIBAC assumerò 20 giovani per un tirocinio della durata di sei mesi presso la Soprintendenza speciale per il il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e al polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta. Inoltre il MIBAC ha intenzione di selezionare 50 giovani alla Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e all’Unità “Grande Pompei” per una serie di progetti (8 progetti) volti alla valutazione dei flussi turistici, alla ricognizione del materiale archeologico, alla catalogazione degli archivi e ad altri aspetti tecnici che consentiranno ai giovani di sviluppare conoscenze professionali approfondite. Come requisiti per entrambi i bandi si richiede una laurea specialistica con votazione di almeno 105/110 negli ambiti di:archeologia, erchitettura, archivistica, geologia, ingegneria ambientale, civile, informatica, scienza e tecnologia per i beni culturali, scienze forestali e ambientali. Inviare la propria partecipazione mediante form online presente sul sito del MIBACT.

 

BANDO DI SELEZIONE NAZIONALE:
Il MIBACT selezionerà 50 giovani che lavoreranno all’Archivio centrale dello Stato, alle soprintendenze archivistiche e agli archivi di Stato presenti su tutto il territorio nazionale, alle le Biblioteche Nazionali di Roma e di Firenze al fine di svolgere attività di inventariato, implememtazione del portale della storia degli italiani, catalogazione dei volumi presenti nella biblioteca e molte altre mansioni inerenti all’ambito. Per partecipare a questo bando il MIBACT chiede che i ragazzi abbiano conseguito una laurea specialistica con votazione di 105/110 in materie quali: biblioteconomia e archivistica o in altre scuole di alta formazione.

Commenti

1 Commento

  1. …perchè fino 29 anni? Dovrebbero estendere questo tipo di concorsi almeno fino ai 35 anni anni visto l’attuale situazione!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*