Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 30 neolaureati in Lombardia

Concorso per 30 neolaureati in Lombardia

Concorso per 30 neolaureati in LombardiaLa regione Lombardia decide di investire sui giovani neolaureati con un progetto tagliato su di loro: si tratta infatti dell’iniziativa “Angeli Anti Burocrazia” promossa dalla Regione e volta all’aiuto delle imprese.

 

 

I 30 giovani neolaureati selezionati per il progetto avranno il significativo compito di supportare le piccole e medie imprese lombarde nei rapporti con l’amministrazione pubblica.

 

Il ruolo degli angeli anti burocrazia è proprio questo: supportare le pmi fornendo loro informazioni e assistenza rispetto alle prassi e alle opportunità esistenti. Se siete anche voi neolaureati e desiderate poter svolgere un lavoro strettamente connesso alle attività imprenditoriali allora leggete il bando di concorso di seguito riportato. La scadenza per l’invio delle domande è prevista per il 7 Novembre 2014.

 

 

IL PROGETTO:
Gli angeli anti burocrazia si occuperanno di: fornire informazioni e assistenza rispetto alle procedure da seguire per i principali adempimenti concernenti la “vita delle imprese”; fornire informazioni sulle specifiche normative che si possono applicare e su tutti
gli adempimenti necessari per l’esercizio dell’attività produttiva; garantire l’osservanza delle migliori prassi amministrative e delle disposizioni in materia di semplificazione e altre mansioni strettamente connesse alla loro funzione di supporto e informazione. Si ricorda che i neolaureati selezionati per il progetto lavoreranno a progetto interfacciandosi con i sistemi camerale e regionale che con la rete degli Sportelli unici delle attività produttive (SUAP).

 

REQUISITI:
I candidati al progetto “angeli anti burocrazia” dovranno rispettare una serie di requisiti specifici. Viene richiesta età non superiore ai 30 anni alla data del 27 ottobre 2014; possesso del diploma di laurea magistrale (conseguito successivamente al 30 settembre 2013 presso una delle Università lombarde) nelle discipline di: Giurisprudenza, Scienze dell’economia, Scienze economico aziendali, Ingegneria Gestionale, Scienze delle pubbliche amministrazioni. La votazione dei candidati neolaureati dovrà essere non inferiore a 100/110 e dovranno inoltre avere la conoscenza della lingua inglese. Come requisiti più generici si richiede di godere dei diritti civili e politici e non aver riportato condanne penali e di avere idoneità fisica all’impiego che prevede autonoma mobilità sul territorio assegnato.

 

TIPOLOGIA DI COLLABORAZIONE:
Il contratto previsto è di collaborazione coordinata a progetto per
12 mesi con un compenso lordo per l’intera durata dell’incarico di € 20.500,00 (comprese ritenute previdenziali, assistenziali e fiscali a carico del collaboratore e al netto degli oneri a carico dell’Ente).

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE:
I giovani neolaureati dovranno far pervenire la loro domanda di partecipazione via email previa compilazione del modulo presente sul sito della Regione Lombardia alla voce del progetto. Dunque occorre inviare la candidatura a unioncamerelombardia@legalmail.it entro il 7 novembre 2014. Si ricorda che occorre compilare il modulo in ogni sua parte e corredarlo degli allegati richiesti (file pdf del documento di identità, file pdf del diploma di laurea o autocertificazione attestante il conseguimento della laurea).

 

VALUTAZIONE:
I candidati verranno dunque valutati da una commissione che certificherà l’ammissibilità della domanda e formerà una graduatoria che sarà determinata esclusivamente dal voto di laurea, compresa la
valorizzazione della lode. In caso di parità di punteggio si utilizzerà come criterio quello della minore età anagrafica. La graduatoria sarà resa pubblica entro e non oltre il 14 Novembre 2014.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*