Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lazio » Lavoro Roma » Master Ferrovie dello Stato per ingegneri

Master Ferrovie dello Stato per ingegneri

Master Ferrovie dello Stato per ingegneriArriva dall’università La Sapienza di Roma un’importante opportunità di studio per i laureati in ingegneria. Si tratta infatti del Master di secondo livello dal tema “ingegneria delle infrastrutture e dei sistemi ferroviari” promosso dalla facoltà di ingegneria civile e industriale e dalle Ferrovie dello Stato Spa (FS), da AnsaldoBreda SpA, Ansaldo STS SpA, Bombardier Transportation Italy SpA (Bombardier), Almaviva SpA e Roma Metropolitane Srl.

 

Si tratta dunque di un’occasione di perfezionamento negli studi: un master di secondo livello consente infatti ai laureati di poter approfondire in maniera maggiore i temi già studiati durante il quinquennio in ingegneria e applicarli al settore delle infrastrutture. Se anche voi desiderate approfondire le vostre conoscenze allora partecipate al Master di secondo livello promosso da una delle principali università italiane. La scadenza per la partecipazione al Master è prevista per il 18 novembre 2014.

 

 

Di seguito riportiamo tutte le caratteristiche del bando di selezione.

FINALITA’ DEL MASTER:
Il master della Sapienza si propone di realizzare un percorso che sia finalizzato al perfezionamento degli studenti nel settore dei trasporti ferroviari al fine di rendere gli alunni in grado di soddisfare le esigenze delle Amministrazioni, delle Società ferroviarie, delle Società di Ingegneria, dei Centri di Ricerca e delle Imprese e Industrie che operano nel settore.

 

IL MASTER:
Il corso viene svolto con un totale di ore che ammonta a 150 complessive di cui almeno 300 ore dedicate all’attività di didattica frontale e 150 ore destinate alla prova finale. Le altre ore di master saranno impiegate per far vivere agli alunni un’esperienza di stage per la durata di 150 ore. Lo stage viene assegnato dal Consiglio Didattico – Scientifico e concordato con le aziende del Gruppo FS, AnsaldoBreda, Ansaldo STS, Bombardier e Almaviva. Si ricorda che l’attività didattica da svolgere durante il corso del master sarà articolata secondo dei moduli precisi in modo tale da approfondire differenti aree del settore delle infrastrutture ferroviarie. A conclusione di ciascun modulo, in base alle esigenze didattiche, si svolgeranno verifiche intermediemediante prova vertente sul programma didattico del modulo, per valutare il grado di apprendimento raggiunto dallo studente.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE:
Possono partecipare al master coloro che siano in possesso di una delle lauree magistrali del corso di studi di ingegneria (da quella aerospaziale a quella per l’ambiente e per il territorio). Per i candidati in possesso di titoli conseguiti all’estero deve essere dichiarata l’equipollenza, tramite “Dichiarazione di Valore”, ai soli fini dell’iscrizione al Master. Inoltre potranno essere ammessi per alcuni specifici moduli alcuni studenti come uditori a patto che anche essi siano in possesso di un titolo universitario richiesto.

 

DOMANDA DI AMMISSIONE:
Per effettuare l’iscrizione occorre cliccare al sito https://web.uniroma1.it/masteriisf/domanda-di-ammissione/domanda-di-ammissione-2014-2015.Dovranno essere allegati anche: fotocopia del documento d’identità in formato PDF, la fotocopia del codice fiscale, la fotocopia della ricevuta di pagamento della tassa per la prova di accesso di 61 euro, autocertificazione del titolo di studio e curriculum vitae e studiorum.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*