Home » Concorsi Pubblici » Lavoro: Voucher per Giovani Toscani da 2.000 Euro

Lavoro: Voucher per Giovani Toscani da 2.000 Euro

Lavoro: Voucher per Giovani da 2.000 EuroL’uomo è un animale sociale, come hanno sostenuto molti filosofi dall’Antica Grecia a oggi, e in quanto tale è nella sua natura ricercare l’altro e promuovere forme di aggregazione.

 

E’ su questa spinta innata, ancor prima che sociale, che si sono costituite le prime famiglie, a cui sono seguite le prime tribù, le prime comunità, i primi villaggi, le prime città, per finire oggi alla società attuale, costituita da membri perennemente interconnessi tra loro. In qualunque attività si trovi a svolgere, l’uomo è naturalmente predisposto alla ricerca dell’altro a cui appoggiarsi e con cui avere un confronto, anche e soprattutto nel mondo del lavoro.

 

Per quello stanno prendendo sempre più piede, anche in Italia, gli spazi di coworking: spazi condivisi in cui è possibile affittare una postazione in cui, mentre si porta avanti il proprio progetto, è possibile relazionarsi e creare interessanti sinergie con realtà al di fuori del proprio gruppo. Per questo la Regione Toscana ha deciso di finanziare voucher per giovani, dal valore di 2.000 euro, per coprire le spese di affitto di una postazione in spazi di coworking registrati presso la Regione.

 

 

La Regione Toscana mette a disposizione dei voucher individuali riservati a giovani fino ai 30 anni che desiderino operare e lavorare all’interno di coworking presenti sul territorio. L’obiettivo di questa azione da parte della Regione è dunque il finanziamento di questa nuova forma di organizzazione del lavoro, peculiare di questo particolare momento storico, sostenendo un progetto imprenditoriale da realizzare presso un coworking (iscritto nell’elenco qualificato della Regione).

 

I voucher avranno un importo massimo di 2.000 euro e si occupano di coprire le spese dell’affitto della postazione, delle attrezzature e dei servizi accessori presenti presso il coworking per una durata minima di 6 e massima di 12 mesi. I progetti, per avvalersi della postazione presso il coworking toscano, devono necessariamente prevedere l’avvio e lo sviluppo di un’idea imprenditoriale.

 

 

Per presentare la domanda di finanziamento per il voucher, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere un’età compresa tra 18 e 40 anni
  • qualora si abbiano disabilità non vi sono limiti di età stabiliti
  • essere in possesso della partita Iva
  • possedere la residenza o il domicilio in Toscana
  • non essere soci delle imprese selezionate per il coworking
  • non avere contratti di lavoro preesistenti con il coworking individuato

 

Per prendere parte al progetto, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 10 Dicembre 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*