Home » Concorsi Pubblici » Concorso Guardia di Finanza: 50 Allievi Ufficiali

Concorso Guardia di Finanza: 50 Allievi Ufficiali

Troppo spesso nella vita aspettiamo il fantomatico “momento giusto” che arrivi e possa sbrogliare la nostra mente dalla matassa di dubbi in cui è avvolta, rischiando di perdere treni e grandi occasioni che non si potrebbero ripresentare mai piĂą.

Concorso Guardia di Finanza: 50 Allievi UfficialiIl punto è che nella vita non esiste un momento giusto, ma solo tanti momenti presenti in cui le opportunità si presentano a noi ed è in nostro potere prendere le decisioni che ci sembrano più giuste.

Il momento giusto diventa quindi il momento in cui si sente che è giusto fare ciò che ci sentiamo di fare, quindi se il vostro sogno è entrare in GdF perchĂ© aspettare? Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha bandito un concorso per allievi ufficiali, finalizzato all’ammissione di 50 allievi.

 

Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha bandito un concorso per l’ammissione di 50 allievi ufficiali nel “ruolo normale” al primo anno del 115° corso dell’Accademia della Guardia di finanza. Una volta verificato il possesso dei requisiti minimi da parte dei candidati, gli stessi dovranno sottoporsi a delle prove concorsuali che consisteranno in: una prova preliminare (test logico-matematici e culturali); una prova scritta di cultura generale; una prova di efficienza fisica; l’accertamento dell’idoneitĂ  attitudinale; l’accertamento dell’idoneitĂ  psico-fisica; tre prove orali; una prova facoltativa di una lingua straniera; una prova facoltativa di informatica; una visita medica di incorporamento.

 

 

Per prendere parte al concorso, se non si è già ispettori o sovrintendenti del Corpo in servizio, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere un’etĂ  compresa tra i 17 e i 22 anni
  • avere, se minorenni alla data di presentazione della domanda, il consenso dei genitori
  • essere in possesso dei diritti civili e politici
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non essere stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza
  • non essere stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e delle Forze di polizia dello Stato
  • non essere stati imputati o condannati per delitti non colposi
  • essere in possesso delle qualitĂ  morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria

 

 

Per partecipare alla selezione, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 23 Febbraio 2014. Per maggiori informazioni, è possibile consultare direttamente il bando sul portale web della Guardia di Finanza.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*