Home » Concorsi Pubblici » Concorso Comune di Bologna per 158 Insegnanti d’Infanzia

Concorso Comune di Bologna per 158 Insegnanti d’Infanzia

Prendersi cura dei bambini è una missione delicata e onnicomprensiva: si tratta di fornire loro cure fisiche, come dargli da mangiare e lavarli, di coltivarne l’emotivitĂ , esprimendo affetto e sollecitandoli alla comunicazione affettiva, ma anche di preoccuparsi della loro mente, quindi di fornire loro strumenti e conoscenze per un domani.

Concorso Comune di Bologna per 158 Insegnanti d'InfanziaL’Insegnante di scuola dell’infanzia deve agire su questi tre fronti ed è per questo che si tratta di un mestiere complesso e che richiede preparazione e passione. Per questo il Comune di Bologna ha bandito un concorso per insegnanti, finalizzato al reclutamento di 158 Insegnanti di scuola dell’infanzia.

 

Il Comune di Bologna ha indetto una procedura di reclutamento speciale transitoria, per titoli ed esami, finalizzata alla copertura di 158 posti da Insegnante scuola dell’infanzia nel Comune di Bologna. La procedura di selezione prevede tre step: una prova scritta, la valutazione dei titoli e una prova orale. La prova scritta sarĂ  costituita da quesiti a risposta sintetica inerenti gli aspetti professionali del profilo; la prova orale invece verterĂ  sulle materie della prova scritta e sulle competenze linguistiche e informatiche dei candidati.

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere inseriti nell’elenco dei candidati con i requisiti di servizio necessari per accedere alle procedure di reclutamento speciale transitorie per l’assunzione a tempo indeterminato di personale insegnante scuola dell’infanzia
  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • avere un’etĂ  non inferiore agli anni 18
  • possedere l’idoneitĂ  specifica alle mansioni proprie del profilo
  • avere pieno godimento del diritto di elettorato politico attivo
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
  • non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi
  • avere una posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva
  • essere in possesso di un titolo di abilitazione all’insegnamento nella Scuola dell’Infanzia
  • possedere un’adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche piĂą diffuse e di almeno una lingua straniera

 

Per partecipare alla selezione, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 4 Marzo 2015.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*