Home » Concorsi Pubblici » Bando Ripam: Concorso per 185 Maestre ed Educatori

Bando Ripam: Concorso per 185 Maestre ed Educatori

La cittĂ  di Napoli ha realizzato un bando aperto ai futuri maestri delle scuole d’infanzia. Il bando di concorso “nuovo Ripam Napoli Maestre” è infatti volto alla selezione e assunzione di ben 185 maestri che verranno così suddivisi: 80 posti per maestre di sostegno, 11 posti per maestre e 94 posti per istruttori socio educativi.

 

Se anche voi amate il contatto con i bambini e volete intraprendere la professione di insegnante per i piĂą piccoli allora inviate la vostra candidatura per il bando.

 

La scadenza per la partecipazione al concorso è prevista per il 24 marzo 2015.

IL BANDO:
Il Comune di Napoli ha indetto un bando di selezione per il reclutamento di 185 maestri di scuole d’infanzia così ripartiti: 80 maestre di sostegno categoria economica c1, 11 maestre categoria C posizione economica C1 e 94 istruttori socio culturali categoria C categoria economica C1.

 

REQUISITI PER L’AMMISSIONE:
Per l’ammissione ai concorsi i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani o di uno stato membro dell’UE; avere un’etĂ  non inferiore ai 18 anni; non essere stati destituiti da un impiego presso la Pubblica Amministrazione; avere il pieno godimento dei diritti politici; idoneitĂ  fisica all’impiego e avere una posizione regolare nei confronti del servizio di leva.

 

MAESTRA DI SOSTEGNO:
Per ricoprire il ruolo di maestra di sostegno occorre avere questi requisiti: diploma di laurea in scienze della formazione primaria – indirizzo scuola dell’infanzia oppure abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio rilasciato da scuole magistrali oppure un diploma di maturitĂ  professionale di tecnico dei servizi sociali.

 

ISTRUTTORE SOCIO EDUCATIVO:
Per concorrere a questo ruolo occorrono i seguenti requisiti: diploma di laurea in scienze dell’educazione o scienze della formazione oppure sono validi i corsi di laurea di secondo livello o di specializzazione in pedagogia, psicologia o discipline umanistiche a indirizzo socio psico pedagogico oppure aver ottenuto il diploma di istituto magistrale.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
Per ciascun concorso occorre compilare esclusivamente via internet la domanda di ammissione presente sul sito ripam.formez.it. Si ricorda che per partecipare al concorso i candidati devono pagare, pena esclusione, il bollettino di 15,00 euro. Nella domanda i candidati dovranno indicare i propri dati anagrafici; titolo di studio; lingua straniera scelta per la prova d’esame; l’eventuale appartenenza a particolari categorie di cittadini infine indicare il possesso di titoli che diano diritto all’assegnazione dei punteggi aggiuntivi.

 

PROVE:
I candidati dovranno sostenere diverse prove durante il concorso. In primis dovranno sostenere una prova con quesiti afferenti ai seguenti contenuti: nozioni di diritto amministrativo e costituzionale, nozioni sulla riforma della pubblica amministrazione; elementi di pronto soccorso e igiene;legislazione scolastica e altri argomenti affini al ruolo. Inoltre i candidati dovranno sostenere una prova per la verifica delle conoscenze relative alle tecnologie informatiche e una prova per la verifica della conoscenza di una lingua tra inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*