Home » Concorsi Pubblici » Bando Expo 2015 per 140 ragazzi servizio civile

Bando Expo 2015 per 140 ragazzi servizio civile

Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 avrà luogo uno dei più importanti eventi al mondo: l’Expo. Quest’anno il tema della manifestazione verterà su “nutrire il pianeta” e avrà l’obiettivo di favorire e incrementare lo sviluppo della sostenibilità della produzione alimentare. L’Expo è una manifestazione di grandissima portata: non vi saranno soltanto i padiglioni riservati agli Stati ma anche tantissimi eventi e manifestazioni.

 

Per far fronte alla portata dell’evento il Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale ha indetto un bando volto alla selezione di 140 volontari da impiegare nei progetti di servizio civile. Se anche voi desiderate far parte attivamente dell’Expo allora leggete la modalità di partecipazione al bando.

 

La scadenza prevista è per il 20 marzo 2015.

IL BANDO:
Il Ministero ha indetto bando speciale per la selezione di n. 140 volontari, da avviare al servizio nell’anno 2015 per la realizzazione di due progetti di servizio civile nazionale denominati “Expo 2015 e la Partecipazione dei Paesi nei Cluster tematici” per l’avvio di 90 volontari, e “Expo 2015: partecipazione della società civile e cittadinanza attiva” per 50 volontari.

 

REQUISITI E CONDIZIONI DI AMMISSIONE:
Possono partecipare al bando per l’Expo che abbiano conseguito il diciottesimo anno di età e che siano in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini dell’Unione europea; essere familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:
Le domande dovranno pervenire all’ente promotore in forma cartacea e dovranno essere redatte secondo il modello presente nel bando. Dovranno essere inoltre accompagnate da un documento di identità e corredata da un altro modello presente nel bando contenente i dati personali. Le domande possono essere presentate seguendo queste modalità: invio con Posta Elettronica Certificata (PEC), a mezzo “raccomandata A/R”; a mano.

 

PROCEDURE SELETTIVE:
L’ente dovrà verificare che la domanda di partecipazione sia necessariamente sottoscritta secondo i termini degli allegati al bando e dovrà essere presentato anche un documento di identità valido. Successivamente verrà stilata dagli enti le graduatorie relative alle singole sedi di progetto in ordine di punteggio decrescente attribuito ai candidati, evidenziando quelli utilmente selezionati nell’ ambito dei posti disponibili.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*