Home » Concorsi Pubblici » Concorso dalla Regione per 21 Infermieri e Medici ASL di Frosinone

Concorso dalla Regione per 21 Infermieri e Medici ASL di Frosinone

“La Regione Lazio ha predisposto gli atti per l’assunzione di 21 unità di personale tra medici e infermieri per la Asl di Frosinone. In particolare le autorizzazioni riguarderanno la possibilità di assumere dieci infermieri e 4 ausiliari, che vanno a rinforzare l’attuale organico degli infermieri, categoria largamente colpita dal blocco delle assunzioni.

Concorso dalla Regione per 21 Medici ed Infermieri ASL di FrosinoneIn aggiunta ci sono cinque neurologi utili a garantire l’apertura e il funzionamento della nuova Unità di Terapia Neurovascolare dell’ospedale Spaziani di Frosinone, prevista nel riordino della rete ospedaliera regionale. Infine la Regione sta predisponendo gli atti per l’assunzione di due medici per rinforzare il personale del Dea e del comparto dell’emergenza di Frosinone e Alatri. Il calcolo per l’assunzione è stato determinato in base al 15 per cento dello sblocco del turnover.

 

Con queste nuove assunzioni il totale di quelle autorizz te, dal 2013 ad oggi, per la Asl di Frosinone sale a 33 nuovi elementi, tutti scelti a tempo indeterminato”. Lo fa sapere la Regione Lazio.

Per le strutture ospedaliere di Frosinone e della sua provincia – spiega il presidente, Nicola Zingaretti – si tratta di una boccata di ossigeno che permette di iniziare ad attivare le nostre scelte nell’ambito della riorganizzazione delle reti regionali tempodipendenti e di andare incontro anche alle richieste avanzate dall’azienda sanitaria per garantire la funzionalità di nuovi reparti come l’Utn. Per i cittadini dunque migliori prestazioni e servizi soprattutto nelle sezioni dell’urgenza emergenza.

 

 

Per la prima volta, infine, dopo anni a Frosinone abbiamo autorizzato l’assunzione anche di personale infermieristico. Una scelta precisa che è stata compiuta per rendere più snello il lavoro in corsia e soprattutto in quei reparti di urgenza dove da tempo se ne avvertiva la stretta necessità”.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*