Home » Economia e Lavoro » Fate attenzione alla Truffa dei rilevatori di Gas: cosa sapere

Fate attenzione alla Truffa dei rilevatori di Gas: cosa sapere

Fate attenzione alla Truffa dei rilevatori di Gas: cosa saperePurtroppo le truffe sono sempre dietro l’angolo ed i malfattori non sanno davvero più cosa inventare per truffare soprattutto la gente più debole come gli anziani. Proprio in questi giorni la Polizia di Stato ha sgominato una truffa perpetuata in Italia ai danni di anziani da parte di presunti rilevatori di gas.

 

L’operazione ha portato all’arresto di persone dell’età compresa tra i 20 ed i 40 anni i quali non facevano altro che recarsi presso le abitazione di cittadini residenti a Roma, Ostia, Firenze, Modena, Lecco (e forse di tante altre città) offrendo alle persone la possibilità di acquistare i propri apparecchi, riferendo di essere, tra l’altro, obbligati a farlo perchè questo previsto da una nuova legge.

 

Una volta convinte le vittime elencando quelle che sarebbero potute essere le sanzioni alle quali sarebbero andati incontro se avessero rifiutato l’acquisto di queste apparecchiature, i malfattori montavano i propri apparecchi e poi obbligavano le vittime a pagare un importo, spesso tramite Pos con tanto di bancomat e carte di credito, riuscendo in questo modo a prelevare più di quanto avrebbero dovuto, ovvero più di quanto avevano chiesto alle vittime.

 

 

Adesso queste persone, sono state fermate e denunciate per truffa aggravata in concorso; fermati anche otto venditori albanesi nonchè il rappresentante lega ed amministratore unico della società milanese produttrice degli apparecchi. Sono stati emessi 12 decreti di perquisizioni effettuati dalla Squadra Mobile della Questura di Firenze effettuate tra l’altro nelle province di Milano, Brescia, Verona che ha permesso di sgominare questa banda di truffatori.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*