Home » Economia e Lavoro » 5 consigli per realizzare un buon Curriculum Vitae

5 consigli per realizzare un buon Curriculum Vitae

Il Curriculum Vitae è lo strumento più importante per coloro che cercano un’impiego; si tratta del più importante biglietto da visita che il potenziale datore di lavoro si troverà a valutare per decidere se proseguire nelle successive fasi di selezione.

 

Molte occasioni di lavoro perse sono il risultato di curriculum vitae sbagliati, ossia redatti senza rispettare alcuna attenzione ai dettagli e particolari che spesso sono proprio quelli decisivi.

 

Ecco i 5 consigli piĂą importanti da tenere in considerazione quando si redige un curriculum vitae:

1) Siate essenziali e attraenti: coloro che per lavoro valutano i curriculum vitae impiegano statisticamente meno di un minuto per valutarlo; è importante quindi essere essenziali per fare subito una buona impressione. E’ consigliabile redarre curriculum più lunghi di 2 pagine poichè non verrebbe mai letto per intero; inserite solo le esperienza di lavoro che possono risultare interessanti in relazione all’offerta di lavoro a cui vi state candidando.

2) Testo chiaro e deciso: è importante utilizzare frasi brevi e originali, senza perdersi in frasi fatte o di circostanza. Concentratevi sugli elementi fondamentali della vostra formazione, dettagliando in maniera chiara le attività da voi svolte, gli obiettivi e i risultati raggiunti.

3) Adeguate il curriculum in relazione al lavoro ricercato: non ha senso inserite nel proprio curriculum esperienze passate che non hanno alcuna attinenza con il posto di lavoro per cui ci si candida. Inserite nel cv solo le informazioni essenziali che rispondono ai requisiti richiesti da chi offre lavoro.

4) Curate l’aspetto del curriculum: curate con attenzione la grafica del vostro curriculum vitae, ossia i caratteri utilizzati per la scrittura, la loro grandezza, la formattazione del testo, in modo che il cv sia intuitivo e facile da consultare. Se il vostro cv sarà in formato cartaceo utilizzate sempre e solo fogli in formato A4, mentre se è da inviare online utilizzate file in pdf.

5) Controllate il curriculum una volta terminato: è sempre bene rileggere per intero il curriculum vitae una volta terminato per correggere eventuali errori di ortografia che vanno assolutamente rimossi. Rileggetelo più di una volta e per finire fatelo leggere ad un’altra persona. Ricordate infine di Autorizzare il Trattamento dei Dati Personali.

 

 

Precisazione importante
Ricordate di non dichiarare nel curriculum informazioni false perchè oltre che rischiare spiacevoli conseguenze, anche penali, potreste ritrovarvi in brutte situazioni durante un’eventuale colloquio.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*