Home » Economia e Lavoro » MoVe 2015: Tirocini per 80 laureati della provincia di Trento

MoVe 2015: Tirocini per 80 laureati della provincia di Trento

MoVe 2015: Tirocini per 80 laureati della provincia di TrentoIl progetto MoVE offre a giovani trentini la possibilità di partecipare a delle esperienze di Full immersion linguistica e di tirocinio professionale presso Paesi dell’Unione Europea.

 

Il progetto è finalizzato allo sviluppo di competenze utili alla costruzione del percorso esperienziale, formativo e professionale personale, con lo scopo di favorire l’internazionalizzazione e l’apertura del tessuto produttivo provinciale per sostenere l’occupabilità e le transizioni in contesti organizzativi sempre più contraddistinti da dinamiche di internazionalizzazione e innovazione tecnologica.

 

Il progetto MoVE prevede la realizzazione dei seguenti programmi di mobilità all’estero:

  • Full immersion linguistica di 4 settimane per diplomati, qualificati e laureati
  • Tirocinio professionale di 12 settimane per diplomati, qualificati e laureatiTali opportunità di mobilità all’estero sono realizzate dalla Provincia autonoma di Trento con il cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo.

 

Requisiti

I destinatari sono giovani laureati cittadini UE, residenti in provincia di Trento in possesso di un titolo di studio universitario, con età compresa tra i 18 ei 35 anni (36 non compiuti). Verrà verificato il profilo di idoneità linguistico e psico-attitudinale dei partecipanti sulla base del superamento di apposita selezione che si terrà presso la Struttura Multifunzionale Territoriale Ad Personam:

nella giornata di lunedì 6 luglio 2015 a partire dalle ore 09:30: test scritti in Lingua Inglese.

nella giornata di lunedì 6 luglio 2015 a partire dalle ore 14:30: test scritti in Lingua Tedesca.

 

 

Cosa si offre

L’Amministrazione provinciale con il cofinanziamento del FSE si farà carico dei seguenti oneri di spesa:

  • programma di formazione/tirocinio all’estero;
  • vitto e alloggio per l’intero periodo di mobilità all’estero;
  • viaggio di andata e ritorno da e per il Paese ospitante;
  •  assicurazione relativa ai rischi, infortuni e responsabilità civile per l’intero periodo di mobilità.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*