Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 80 Allievi Ufficiali della Marina Militare

Concorso per 80 Allievi Ufficiali della Marina Militare

Concorso per 80 Allievi Ufficiali della Marina Militare E’ indetto il seguente concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione al 15° corso Allievi ufficiali in ferma prefissata (AUFP) per il conseguimento della nomina a ufficiale in ferma prefissata della Marina militare, ausiliario del ruolo normale del Corpo del genio navale – settore infrastrutture e ausiliario del ruolo normale e del ruolo speciale del Corpo delle capitanerie di porto, con il numero di posti di seguito indicati. Per partecipare al bando c’è tempo fino al 26 Ottobre 2015.

 

Il Ministero della Difesa ha aperto un bando pubblico di selezione finalizzato all’ammissione di 80 Allievi al quindicesimo corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata – AUFP, per il conseguimento della nomina a Ufficiale in Ferma Prefissata della MM. Il concorso Marina Militare, il cui Avviso è stato pubblicato sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.74 del 25 – 9 – 2015, prevede l’espletamento di diverse prove, di accertamenti e valutazioni, al termine delle quali un’apposita Commissione provvederà alla redazione della graduatoria di merito per la copertura dei posti disponibili.

 

MARINA MILITARE CONCORSO 2015 REQUISITI

Possono partecipare al bando Marina Militare per Ufficiali i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– età compresa tra i 17 e i 38 anni (aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 38°);
– cittadinanza italiana;
– statura non inferiore a m. 1,65 e non superiore a m. 1,95 per gli uomini, e non inferiore a m. 1,61 e non superiore a m. 1,95 per le donne;
– godimento dei diritti civili e politici;
– se minorenni, possesso del consenso all’arruolamento espresso dai genitori o dal genitore che esercita la potestà o dal tutore;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, ad esclusione dell’inidoneità psico fisica;
– non essere stati dichiarati obiettori di coscienza o aver rinunciato a tale status secondo le modalità e le tempistiche previste dalle normative vigenti;
– non essere stati condannati per delitti non colposi, non essere imputati in procedimenti penali per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– aver tenuto condotta incensurabile;
– non aver tenuto nei confronti delle istituzioni deomocratiche comportamenti che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione Repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
– laurea in architettura e ingegneria edile – architettura, ingegneria civile, ingegneria dei sistemi edilizi, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, biologia, giurisprudenza, informatica, ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria gestionale, ingegneria gestionale, ingegneria meccanica, ingegneria navale, scienze chimiche, scienze della natura, scienze e tecnologie della navigazione, scienze e tecnologie geologiche, scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, tecniche e metodi per la società dell’informazione o teorie della comunicazione, oppure diplomadi istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale integrato dal corso annuale per l’ammissione all’Università.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*