Home » Offerte di Lavoro » 353 tirocini retribuiti dal Ministero degli Affari Esteri

353 tirocini retribuiti dal Ministero degli Affari Esteri

Gli Stati Esteri e le Organizzazioni Internazionali hanno messo in palio per tutti i cittadini italiani delle borse di studio, le quali garantiranno ai borsisti vincitori di poter seguire corsi di studio presso Univesità o centri culturali stranieri.

Lo scopo di queste borse di studio è quello di affinare la cultura dei giovani italiani, o coloro che studiano presso gli istituti del paese con cittadinanza di uno dei paesi europei, i quali avranno la possibilità di conoscere usi e costumi del luogo dove andranno a proseguire gli studi e, allo stesso tempo, di effettuare ricerche mirate e precise nei centri culturali, le biblioteche i laboratori e gli archivi del Paese ospitante.

 

Il “Programma di tirocini MAECI–MIUR–Fondazione CRUI” si basa su una Convenzione sottoscritta da Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Fondazione CRUI per le Università Italiane (per il testo della Convezione clicca qui), tesa ad integrare il percorso formativo universitario e a far acquisire allo studente una conoscenza diretta e concreta delle attività istituzionali svolte dal MAECI nel quadro della campagna a sostegno della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

 

Online dal 19 gennaio al 9 Febbraio 2018 il nuovo bando MAECI-MIUR-FCRUI per tirocini presso Ambasciate, Consolati, Rappresentanze permanenti e Istituti di Cultura d’Italia all’estero.
I tirocini si svolgeranno dai primi di maggio ai primi di agosto del 2018 con possibilità di proroga per un ulteriore mese. Il tirocinio dà diritto ad un rimborso mensile di 300€ e al riconoscimento di 1 CFU per ogni mese di attività.

Il tirocinio dà diritto a un rimborso mensile di 300 euro e al riconoscimento di un credito (Cfu) per ogni mese di attività. Sono 49 le Università partecipanti e 119 le sedi, così distribuite: Europa 155, Asia 53, America del nord 46, Centro e Sud America 42, Africa 30, Medio Oriente 13, Oceania 10, Italia 4. In ambasciata saranno ospitati 162 studenti. Seguono 91 posti disponibili nei consolati, 60 negli istituti di cultura, 39 nelle rappresentanze diplomatiche.

Al tirocinante spetta un rimborso forfettario delle spese sostenute nella misura minima di 300 euro mensili, pagati dall’Università di appartenenza. La Sede all’estero ospitante può mettere a disposizione dello studente un alloggio gratuito quale beneficio aggiuntivo al rimborso spese previsto. Le Sedi che offrono tale disponibilità sono indicate nell’applicativo.

 

Possono candidarsi gli studenti di tutte le Università italiane aderenti alla Convenzione che risultino iscritti ad uno dei corsi di laurea successivamente indicati. Lo status di studente deve essere posseduto al momento della candidatura e mantenuto per tutta la durata del tirocinio, pena l’esclusione dal programma.

www.tirocinicrui.it/bando-maeci-miur-fcrui/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*