Home » Offerte di Lavoro » 1000 Posti di lavoro Sud Italia settore Automobilistico

1000 Posti di lavoro Sud Italia settore Automobilistico

Assunzioni di 1.000 lavoratori grazie al progetto “Tua Autoworks”. Si tratta della realizzazione di un polo per la produzione e commercializzazione di veicoli innovativi.

1000 Posti di lavoro Sud Italia settore AutomobilisticoLo prevede il Protocollo d’intesa per la reindustrializzazione degli stabilimenti dell’ex OM Carrelli di Modugno (Bari) e dell’ex Isotta Fraschini di Gioia Tauro (Reggio Calabria) siglato dal Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, Invitalia e tutti gli attori locali e nazionali coinvolti nel progetto, ovvero: la Regione Calabria, la Regione Puglia, Tua Autoworks Calabria, Tua Autoworks Puglia, il Comune di Modugno, la Città metropolitana di Bari, il Consorzio ASI di Bari e l’Autorità portuale di Gioia Tauro.

Il progetto prenderà avvio con il riassorbimento di 200 dipendenti in mobilità a Modugno, il cui obiettivo finale è quello di raggiungere una massima occupazione complessiva di 1.000 operanti tra le regioni Puglia e Calabria.

 

Puglia e Calabria, 1000 posti di lavoro

Il Ministero dello Sviluppo Economico si è impegnato a sostenere il finanziamento di tali progetti, attraverso lo strumento del Contratto di Sviluppo gestito da Invitalia, per un ammontare di oltre 54 milioni. La Regione Puglia e la Regione Calabria contribuiranno rispettivamente con ulteriori 10 milioni la prima e 5,9 milioni la seconda, anche a sostegno di piani di formazione per la specializzazione della manodopera locale.

Il Fondo LCV Il Protocollo ratifica l’accordo preliminare firmato a luglio subito dopo che le parti hanno selezionato la proposta del Fondo statunitense LCV Capital Management per la riconversione delle fabbriche e si è impegnato anche a riassorbire l’intera forza lavoro riferibile alla Om Carrelli, pari a 194 addetti, cui si aggiungono 5 lavoratori dell’indotto di Modugno, e ad attingere anche dal bacino dei cassintegrati di Gioia Tauro.

 

Consigliamo vivamente di tenere sott’occhio l’azienda per le future assunzioni. In particolare inserite il vostro curriculum nel database dell’azienda. Quando scatterà la fase di reclutamento è probabile che i vari curricula verranno selezionati in previsione delle future assunzioni.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*