Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 16 Insegnanti in Emilia Romagna

Concorso per 16 Insegnanti in Emilia Romagna

Concorso per 16 Insegnanti in Emilia RomagnaInteressanti opportunità di lavoro per Insegnanti di Scuola dell’Infanzia di Emilia Romagna. La Provincia di Forlì-Cesena ha indetto un concorso pubblico unico, per l’assunzione di 16 docenti con contratti a tempo indeterminato presso il Comune di Forlì a l’ASP di Cesena Valle Savio.

C’è tempo fino al 13 Aprile 2016 per inviare le domande di ammissione al bando.

 

L’Ente provinciale Forlì Cesena ha indetto un bando unico per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 16insegnanti così ripartiti:
– n. 2 docenti Scuola dell’Infanzia – Cat. C presso il Comune di Forlì (si rende noto che un posto è riservato a persone disabili);
– n. 14 docenti Scuola dell’Infanzia – Cat. C presso l’Azienda dei Servizi alla Persona Cesena Valle Savio (si rende noto che il 30% dei posti è a favore dei volontari

 

Per lo svolgimento delle funzioni di Insegnante di Scuola dell’Infanzia i titoli di studio previsti per l’accesso in re -lazione alla normativa statale attualmente vigente, sono i seguenti:

  •  Laurea in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo Scuola dell’Infanzia  oppure Diploma conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, in corsi ordinari e sperimentali delle Scuole magistrali per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e degli Istituti magistrali per l’insegnamento nella
    scuola dell’infanzia e nella scuola elementare (Diploma di scuola magistrale, Diploma di Istituto Magistrale, Diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio, Diploma Liceo Socio Psico-Pedagogico), o titolo equipollente
  • essere cittadini italiani (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadini di Stato membro dell’Unione Europea, o loro familiari non aventi cittadinanza di stato membro, ovvero essere cittadini di Paesi terzi purchè titolari del permesso di soggiorno CE per i soggiornanti di lungo periodo ovvero titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria.
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e passivo, e devono avere un’adeguata
    conoscenza della lingua italiana.
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni.
  • essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti
    disposizioni di legge;
  •  essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
  • non avere riportato condanne penali che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

 

I candidati dovranno inviare le domande di ammissione al concorso, mediante il modulo allegato al bando, entro il 13 Aprile 2016, esclusivamente tramite una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano all’Ufficio Associato Assunzioni e Trattamento Giuridico, oppure all’Ufficio Relazioni con il pubblico della Provincia di Forlì-Cesena, situati in p.zza Morgagni 9 a Forlì, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il martedì anche dalle 15.00 alle 16.30;
  • raccomandata a/r indirizzata a Provincia di Forlì-Cesena, P.zza Morgagni 9 – 47121 Forlì;
  • posta elettronica certificata istituzionale (PEC) dell’Amministrazione  provinciale all’indirizzo provfc@cert.provincia.fc.it

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*