Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 73 ricercatori nell’Istituto nazionale di fisica nucleare

Concorso per 73 ricercatori nell’Istituto nazionale di fisica nucleare

L’Istituto nazionale di fisica nucleare ha indetto un concorso  pubblico  per  ben 73 posti con il profilo professionale di  Ricercatore  di III  livello  professionale  con  contratto   di   lavoro   a   tempo indeterminato.

Concorso per 73 ricercatori nell'Istituto nazionale di fisica nucleareL’Istituto nazionale di fisica nucleare, in sigla INFN, è l’istituto italiano che promuove, coordina ed effettua la ricerca scientifica nel campo della fisica nucleare, subnucleare e astroparticellare, nonché lo sviluppo tecnologico necessario alle attività in tali settori.

Opera in stretta connessione con l’università e nell’ambito della collaborazione e del confronto internazionale.

Dei posti messi concorso 58 riguardano  attività  di  ricerca  nel  campo  della  fisica sperimentale  delle  interazioni  fondamentali,  delle  tecniche   di accelerazione  di   particelle,   dello   sviluppo   tecnologico   di metodologie fisiche utilizzabili in diversi contesti applicativi; 15 posti l’ attività  di  ricerca  nel  campo  dello  studio  teorico  delle interazioni fondamentali tra particelle  elementari,  inclusa  quella gravitazionale, e dei fenomeni nucleari.

 

Comprende in particolare: la teoria quantistica dei campi e le sue applicazioni; la  teoria  delle stringhe ed altri approcci  teorici  alla  gravità  quantistica;  le problematiche teoriche dell’astrofisica e della cosmologia  collegate allo studio delle  interazioni  fondamentali;  l’approfondimento  dei metodi matematici e numerici finalizzati  alla  investigazione,  alla trattazione teorica e alla costruzione di modelli di  fenomeni  nella fisica   delle    interazioni    fondamentali    ed    in    contesti interdisciplinari collegati.

Le sedi di lavoro di prima  assegnazione  saranno  stabilite  dal Consiglio direttivo dell’INFN, sentiti i  vincitori, tra  le  sezioni,  i  laboratori  nazionali  e  i  centri   nazionali dell’istituto.

Per la  partecipazione  al  concorso (per  titoli  ed  esami )   sono  richiesti,  oltre  ai requisiti generali prescritti per l’ammissione al  pubblico  impiego, anche:  il possesso della laurea vecchio  ordinamento  o  della  laurea specialistica o della laurea magistrale o titoli analoghi  conseguiti all’estero; il possesso del titolo di dottore di ricerca  in  fisica  o  in discipline attinenti le attività previste per i posti a  concorso  o titoli analoghi conseguiti all’estero.

 

Il termine per la presentazione delle domande scade l’8 Agosto 2016.

Per quanto riguarda i requisiti generali di ammissione, la  modalità   di presentazione della domanda di partecipazione e le  dichiarazioni  da rendere nella domanda  stessa,  i  titoli  valutabili  e  i  relativi punteggi, la documentazione da produrre, il numero e tipo di prove di esame e i relativi punteggi, il  programma  di  esame  per  le  prove previste, il diario delle prove di esame e i termini di preavviso,  i titoli di precedenza e preferenza, si rimanda al  bando  di  concorso disponibile alla pagina «Opportunità di lavoro»,  «Assunzioni  tempo indeterminato», del sito internet dell’INFN.

 

Con la pubblicazione l’8 luglio sulla Gazzetta Ufficiale inizia la procedura di selezione dei 73 posti dedicati a giovani ricercatori di eccellenza previsti nella Legge di Stabilità 2016 dal decreto firmato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Stefania Giannini.

 

Il Decreto prevede in totale 215 posti per ricercatori negli Enti Pubblici di Ricerca vigilati dal MIUR, di cui ben 73 riservati all’INFN, per uno stanziamento straordinario complessivo di 8 milioni di euro per il 2016 e 9,5 milioni per il 2017. Le risorse assegnate per l’assunzione a tempo indeterminato di ricercatori dovranno essere investite prioritariamente per l’ingresso di giovani studiosi di elevato profilo scientifico e le procedure di assunzione si dovranno necessariamente concludere entro il 31 dicembre 2016.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*