Home » Concorsi Pubblici » Commissione europea, 650 stage retribuiti a 1120 euro

Commissione europea, 650 stage retribuiti a 1120 euro

La commissione europea di Bruxelles cerca giovani laureati pronti ad accettare la sfida di un ambiente di lavoro internazionale e multiculturale, per offrire la possibilità di un prezioso arricchimento umano e professionale.

Commissione europea, 650 stage retribuiti a 1120 euroOggi, 18 Luglio, prende il via il bando per la selezione di 650 tirocini retribuiti: a partire da oggi pomeriggio e fino al 31 agosto si potranno inviare le candidature per gli stage relativi al periodo marzo-luglio 2017.

Il tirocinio retribuito di 5 mesi verrà realizzato nella sede della Commissione Europea (o di altri organi o agenzie delle istituzioni europee), a partire dal 1 marzo.
Si riceverà una borsa di studio mensile di circa 1120 euro e il rimborso delle spese di viaggio.

Ogni anno, ci sono circa 1.300 posti disponibili per ogni sessione.
Il ciclo estivo di stage prenderà il via il 1 marzo del 2017 per terminare alla fine di luglio. La Commissione prevede, ogni anno, anche una sessione invernale che prenderà il via all’inizio di ottobre per terminare alla fine di dicembre-febbraio.

 

Per il 2016, secondo quanto riporta il quotidiano La Repubblica, nella sessione di marzo, sono arrivate circa 10 mila candidature online. Di queste, 2.243 sono giunte dai laureati italiani che alla fine sono riusciti a assicurarsi 84 dei 646 posti di gli stage che si sono svolti presso le diverse direzioni generali.

Le preselezioni dell’iniziativa di quest’anno si terranno tra metà settembre e ottobre 2016. Ogni candidatura verrà valutata sulla base del percorso di formazione, della conoscenza delle lingue straniere e degli altri elementi del cv. Al termine di questo processo preselettivo, verrà stilata una lista di circa 2 mila candidati con i punteggi più elevati. La selezione successiva si svolgerà durante il mese di dicembre.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di fornire ai giovani laureati un’esperienza professionale nell’ambito delle istituzioni europee e di dare un’ampia comprensione degli scopi e delle finalità dei processi e delle politiche di integrazione europea.

 

Per partecipare è necessario avere completato il primo ciclo di studi universitari, non avere svolto altri stage nelle istituzioni dell’Unione europea, avere un’ottima conoscenza di una lingua tra inglese, francese e tedesco e conoscere una seconda lingua comunitaria.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*