Home » Offerte di Lavoro » Ferrovie dello Stato Italiane, in arrivo 360 assunzioni

Ferrovie dello Stato Italiane, in arrivo 360 assunzioni

Il gruppo Ferrovie dello Stato annuncia 360 nuove assunzioni di giovani e profili esperti, tra assistenti a bordo treno e  addetti alla manutenzione, oltre a laureati e diplomati in ruoli specialistici. Inoltre il gruppo annuncia un fondo di sostegno al reddito per l’accompagnamento alla pensione per 420 lavoratori.

Sono questi i contenFS Italiane, in arrivo 360 assunzioniuti di un comunicato stampa a firma del gruppo in cui si rendono noti gli accordi firmati ieri insieme alle principali organizzazioni sindacali.

Le Ferrovie dello Stato nacquero nel 1905 in seguito alla statalizzazione di numerose ferrovie italiane.

Già nel 1945 Azienda autonoma delle Ferrovie dello Stato, sotto il controllo del Ministero dei Trasporti, dal 1º gennaio 1986 fu trasformata in ente pubblico economico in applicazione alla legge 210/1985, che istituiva appunto l’ente Ferrovie dello Stato.

Il 12 agosto 1992 l’ente fu trasformato in società per azioni con partecipazione statale totale attraverso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Dal 24 maggio del 2011 le Ferrovie dello Stato divengono Ferrovie dello Stato Italiane Spa, in breve FS Italiane Spa (FS Italiane).

 

Nel comunicato stampa del gruppo FS si legge ancora: “L’accesso alle prestazioni straordinarie del fondo, grazie all’accordo raggiunto, è ora disponibile a tutte le società del Gruppo che ne sono destinatarie (FS, RFI, Trenitalia, Ferservizi, Italferr, Ferservizi, FS Sistemi Urbani e Italcertifer).

Grazie a queste uscite volontarie, secondo il gruppo FS, sarà possibile assumere, nel primo semestre 2017, nuove risorse nei settori che necessitano di professionalità più adeguate, rispetto alle nuove tecnologie introdotte e in linea con i piani di sviluppo del Gruppo FS Italiane: 120 nell’assistenza a bordo treno, 60 nella manutenzione rotabili, 100 nella manutenzione delle infrastrutture, 80 laureati e diplomati in ruoli specialistici”.

“Con questo accordo e con gli investimenti giĂ  avviati – ha dichiarato Renato Mazzoncini, ad del Gruppo FS Italiane –  il Gruppo FS Italiane si conferma un’azienda impegnata in modo sostanziale per migliorare il sistema del trasporto del Paese. Nel nuovo piano industriale, che stiamo elaborando in queste settimane, prevediamo ulteriori investimenti e nuove significative assunzioni nelle aree in cui vogliamo espanderci, anche per migliorare efficienza e sicurezza”.

 

Recentemente avevamo anche parlato delle assunzioni attualmente in corso dell’azienda. Tutti profili a tempo indeterminato. Per maggiori informazioni cliccare qui

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*