Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 10 posti di procuratore dello Stato

Concorso per 10 posti di procuratore dello Stato

L’Avvocatura dello Stato ha indetto un concorso, per esame teorico pratico, a 10  posti  di procuratore dello Stato.

Concorso per 10 posti di procuratore dello Stato

L’Avvocatura dello Stato, istituita con il regio decreto 30 ottobre 1933 n. 1611, è l’organo legale dello Stato al quale sono assegnati compiti di consulenza giuridica e di difesa delle Amministrazioni Statali in tutti i giudizi civili, penali, amministrativi, arbitrali, comunitari e internazionali.

 

L’Avvocatura dello Stato, al cui vertice è l’Avvocato Generale dello Stato, è organizzata sul territorio attraverso una struttura centrale, l’Avvocatura Generale, con sede a Roma, e venticinque articolazioni periferiche, le Avvocature Distrettuali, dislocate in tutti capoluoghi di Regione o comunque dove abbia sede la Corte d’Appello.

L’Avvocatura assiste, consiglia e difende in via esclusiva e organica le Amministrazioni Statali, ivi inclusi gli Organi Costituzionali e le Autorità Amministrative Indipendenti, e le Regioni a statuto speciale; essa può inoltre assumere, a determinate condizioni, il patrocinio delle Regioni a statuto ordinario, degli enti pubblici non statali, delle organizzazioni internazionali, degli Stati esteri, nonché dei dipendenti chiamati in giudizio per fatti e cause di servizio.

 

Uno dei posti messi a concorso è riservato  ai  concorrenti  in  possesso  di attestato di conoscenza delle lingue italiana e tedesca in  corso  di validità o di titolo equipollente.

Per essere ammessi al concorso  è  necessario  che  i  candidati siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • esercizio dei diritti civili e politici;
  • condotta incensurabile;
  • laurea specialistica in giurisprudenza o laurea  magistrale  in giurisprudenza oppure laurea in giurisprudenza conseguita, secondo il previgente ordinamento degli studi, a seguito di corso  universitario di durata legale non inferiore a quattro anni;
  • non aver superato il trentacinquesimo anno di età;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva al  quale sia stato eventualmente chiamato.

 

Non sono ammessi al concorso coloro che per due volte non abbiano conseguito l’idoneità in precedenti esami di concorso a  procuratore dello Stato.

La domanda di partecipazione al  concorso  deve  essere  inviata esclusivamente per  via  telematica entro il 27 Settembre 2016.

Ai  fini  della  partecipazione   al   concorso   è   necessario registrarsi al portale concorsi dell’Avvocatura dello Stato accedendo al sito nella sezione «concorsi».   Per  effettuare  la  registrazione,  oltre  ai  dati  anagrafici, occorrerà in particolare inserire:

  1. codice fiscale;
  2. indirizzo di posta elettronica;
  3. codice di sicurezza (password). Completata  la  registrazione,  il  candidato  deve  redigere  la domanda di partecipazione al concorso  compilando  i  campi  previsti nella scheda dati.

Per  completare  la  procedura  occorre   inviare   la   domanda, scansionata, procedendo al caricamento  del  file dal link predisposto sul portale.

 

L’esame per l’accesso alla qualifica di procuratore  dello  Stato consta di tre prove scritte e di una prova orale. Le  prove  scritte, che devono essere svolte nel termine di  otto  ore  dalla  dettatura, consistono:  nello svolgimento di  un  tema  teorico-pratico  di  diritto privato e/o di diritto processuale civile;  nello svolgimento di  un  tema  teorico-pratico  di  diritto penale e/o di procedura penale;  nello svolgimento di  un  tema  teorico-pratico  di  diritto amministrativo sostanziale e/o processuale.

 

La prova orale concerne, oltre alle materie indicate per le prove scritte,  il  diritto  costituzionale,  il   diritto   internazionale privato, il diritto comunitario, il diritto  tributario,  il  diritto del lavoro, ed elementi di informatica giuridica.  Le prove scritte avranno luogo nella provincia di Roma e la prova orale avrà luogo a Roma.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*