Home » Concorsi Pubblici » Concorso ASL Roma 5 per 15 operatori socio sanitari

Concorso ASL Roma 5 per 15 operatori socio sanitari

L’Azienda sanitaria locale Roma 5 ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di quindici posti di Operatore socio sanitario – categoria B livello economico Bs. Il termine per la presentazione delle domande scade il 27 Aprile 2017.

Concorso per 8 operatori socio sanitari nell'Asl Roma 5

E’ stato riaperto, infatti, il concorso indetto dall’Azienda Sanitaria Locale Roma 5 – Tivoli per il reclutamento per OSS, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della regione Lazio n. 86 del 27.10.2016 e sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 18.11.2016.

Il bando ASL Roma è finalizzato, in particolare, alla copertura di 15 posti di lavoro a tempo indeterminato, nel profilo professionale di Operatore Socio Sanitario, categoria Bs. La selezione pubblica sarà espletata per titoli ed esami. E’ prevista una riserva di n. 2 posti per l’Azienda Sanitaria Locale di Viterbo.

 

Possono partecipare al concorso per OSS tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’UE, o di altri Paesi purché in possesso dei requisiti di cui all’art. 38 D. Lgs. 165/2001 e s.m.i.;
  • idoneità fisica specifica incondizionata alle mansioni della posizione funzionale a concorso;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • attestato di Operatore Socio Sanitario – OSS.

 

SELEZIONE

La procedura selettiva prevede l’espletamento delle seguenti prove:

– eventuale prova preselettiva, da stabilire in base al numero delle istanze, mediante la somministrazione di quiz a risposta chiusa;

prova pratica, consistente nella esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale richiesta, eventualmente anche mediante la compilazione di un questionario a risposte sintetiche sui seguenti argomenti:
• elementi di etica e deontologia;
• elementi di igiene ambientale e comfort domestico-alberghiero;
• elementi di assistenza alla persona nelle cure igieniche, nella mobilizzazione e nell’alimentazione;
• elementi di primo soccorso;
• elementi di metodologia del lavoro;
• elementi di legislazione socio-sanitaria e di organizzazione dei servizi;
• competenza relative all’area igienico-sanitaria e tecnico-operativa, con particolare riferimento alle conoscenze necessarie per soddisfare i bisogni primari della persona: anziana, portatrice di handicap e con disturbi mentali);

prova orale, che verterà sugli argomenti trattati nell’esame pratico, sulle conoscenze in ambito psicologico, sociale e logistico, e necessarie per svolgere l’attività lavorativa nel contesto di riferimento per la figura dell’OSS, e comprenderà anche l’accertamento della conoscenza delle più diffuse applicazioni informatiche e della conoscenza di una lingua straniera a scelta tra Inglese, Francese e Tedesco.

 

 

Il testo integrale del bando, l’indicazione dei requisiti e le modalità di partecipazione al concorso, sono stati pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 64 dell’11 agosto 2016 che è possibile consultare cliccando qui.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*