Home » Concorsi Pubblici 2019 » Bandi speciali: Concorso Pubblico per Vigili del fuoco

Bandi speciali: Concorso Pubblico per Vigili del fuoco

Il vigile del fuoco è una figura che ha sempre affascinato fin da bambini: un “eroe” umano alle prese con il fuoco e il suo mistero, lo spegnimento degli incendi, i gattini sugli alberi da salvare.

In arrivo concorso Vigili del fuoco 2017

Diventati grandi, ci si accorge però che il vigile del fuoco è una figura ben più complessa, che il suo lavoro è molto più faticoso e richiede tanto coraggio e passione.

Il vigile del fuoco (detto anche genericamente pompiere), è una figura professionale a cui vengono affidati vari compiti nella salvaguardia di vite umane, animali e cose.

Tra le competenze vi sono essenzialmente la prevenzione ed il contrasto agli incendi, ma spesso sono allargate in molti casi ad attività di ricerca e soccorso, difesa civile e la tutela dei beni storico-artistici e culturali, a seconda dei contesti in cui operino e della normativa dei vari Stato del mondo. In alcuni casi anche di polizia amministrativa e di polizia giudiziaria.

 

Concorso Vigili del Fuoco 2019

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco è un corpo civile della Repubblica italiana, dipendente dal Ministero dell’Interno.
Costituisce estensione operativa e amministrativa del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del predetto ministero. Fa anche parte del servizio nazionale di protezione civile.

Il reclutamento dei vigili del fuoco avviene previo superamento di un concorso pubblico bandito dal Ministero dell’Interno.

A tal proposito sono state indette due procedure speciali di reclutamento per la copertura di posti nella qualifica di vigile del fuoco nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Una delle due è riservata al personale volontario di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 che, alla data del 1° gennaio 2018, risulti iscritto nell’apposito elenco istituito per le necessità delle strutture centrali e periferiche del Corpo medesimo da almeno 3 anni.

 

L’altra procedura riguarda la qualifica di vigile del fuoco da destinare alle unità cinofile, riservata al personale volontario utilizzato nella sezione cinofila del predetto Corpo, che alla data del 1° gennaio 2018, risulti iscritto da almeno tre anni negli appositi elenchi, di cui all’articolo 6 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139.

 

Per entrambe le procedure si richiede di aver prestato, alla data del 1° gennaio 2018, in qualità di volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, non meno di 120 giorni di servizio. Per il personale volontario con età ricompresa tra i 40 anni compiuti e i 45 anni compiuti, il requisito relativo ai giorni di servizio è elevato a 250 giorni, ad eccezione del personale volontario femminile per cui lo stesso requisito è elevato a 150 giorni; tale personale volontario, di sesso sia maschile che femminile, deve avere altresì effettuato complessivamente non meno di un richiamo di 14 giorni nell’ultimo quadriennio.

 

Per il personale con età superiore a 46 anni compiuti, il requisito relativo ai giorni di servizio è elevato a 400 giorni, ad eccezione del personale volontario femminile per cui lo stesso requisito è elevato a 200 giorni; tale personale volontario, di sesso sia maschile che femminile, deve avere altresì effettuato complessivamente non meno di due richiami di 14 giorni nell’ultimo quadriennio.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE
Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

  • iscrizione nell’elenco di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 da almeno 3 anni alla data del 1° gennaio 2018;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti politici;
  • possesso dei requisiti psico-fisici ed attitudinali;
  • possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo;
  • possesso delle qualità morali e di condotta.

La domanda di partecipazione alla procedura selettiva deve essere compilata utilizzando la procedura informatica disponibile sul sito del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile all’indirizzo concorsi.vigilfuoco.it seguendo le istruzioni specificate, entro il 20 dicembre 2018.
Pe leggere il bando e conoscere dettagli sul concorso si rimanda alla pagina concorsi del sito dei Vigili del fuoco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*