Home » Concorsi Pubblici » In arrivo il Concorso Pubblico per 250 Vigili del fuoco

In arrivo il Concorso Pubblico per 250 Vigili del fuoco

Buone notizie per chi è in attesa del nuovo concorso dei vigili del fuoco. Le indiscrezioni sembrano questa volta trovare conferma in un documento recentemente pubblicato sul sito del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.
In arrivo concorso Vigili del fuoco 2017

La Direzione Centrale per gli Affari Generali ha comunicato che, il bando di concorso per l’assunzione di 250 posti a Vigile del Fuoco, verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie Speciale Concorsi ed Esami – del 15 novembre 2016.

 

Si tratta di un indagine conoscitiva promossa dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile tramite la Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali per l’esperimento di una successiva ed eventuale procedura di gara, volta all’individuazione di idonei locali da destinare all’espletamento di prove preselettive per un concorso pubblico, da tenersi nel Comune di Roma durante il periodo compreso tra gennaio e marzo 2017.

 

NEWS 17 Novembre 2016: BANDO PUBBLICATO QUI

 

Il Corpo nazionale dei vigili del fuoco (VVF) è un corpo dipendente dal Ministero dell’Interno della Repubblica italiana, dotato di ordinamento civile e con funzioni di protezione civile, di polizia giudiziaria e di polizia amministrativa.

Il Dipartimento dei Vigili Del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell’interno svolge funzioni e compiti spettanti al ministero in materia di soccorso pubblico, prevenzione incendi (di cui fanno parte tutte le attività assegnate al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco) e difesa civile.

Per l’inizio del 2017 dovrebbe quindi essere bandito un nuovo concorso pubblico di grosse proporzioni volto all’assunzione di circa 250 unità.

 

Dal comunicato dei vigili del fuoco, infatti, si chiede la manifestazione di interesse da parte di strutture adeguate all’accoglimento di almeno 12.000 persone al giorno (24.000 in totale).

La prova preselettiva, secondo quanto viene scritto nel comunicato, sarà articolata in 2 sedute giornaliere da circa 6 mila concorrenti ciascuna, una mattutina (9.00-13,00) ed una pomeridiana (14,00-18.00), per due settimane consecutive.

 

Solitamente i requisiti richiesti per accedere al concorso pubblico sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti politici;
  • età non superiore agli anni 30 con esclusione di qualsiasi elevazione; per gli iscritti da almeno un anno negli elenchi del personale volontario del C.N.VV.F. il limite massimo di età è di 37 anni, con esclusione di qualsiasi elevazione;
  • possesso dei requisiti psico-fisici ed attitudinali;
  • possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo;
  • possesso delle qualità morali e di condotta previste;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

 

L’esame consiste di solito in una prova preselettiva, una prova motorio-attitudinale, un colloquio, una valutazione dei titoli di merito e un accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica ed attitudinale.

In attesa del bando si rimanda al sito istituzionale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco alla sezione concorsi.

www.vigilfuoco.it/aspx/concorsi.aspx

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*