Home » Concorsi Pubblici » 28 assunzioni al Comune di Livorno per riordino archivi

28 assunzioni al Comune di Livorno per riordino archivi

Il Comune di Livorno annuncia 28 nuove assunzioni per il riordino degli archivi del municipio.

28 assunzioni al Comune di Livorno per riordino archivi

La giunta comunale di Livorno ha infatti dato il via libera alla proposta di attivazione del progetto di Lavori di Pubblica UtilitĂ  per il riordino straordinario degli archivi del Comune.

Il progetto, che inizialmente prevedeva l’assunzione di 16 persone a tempo determinato per 6 mesi per 20 ore settimanali, è stato potenziato dall’amministrazione che è riuscita a reperire risorse aggiuntive per altri 12 lavoratori.

Il costo complessivo è di 211.792,14 euro: 91mila euro saranno garantiti dalla Regione, gli altri 120.792,14 verranno recuperati dalle casse comunali.

 

“Abbiamo sempre criticato la misura dei lavori di pubblica utilitĂ  soprattutto per l’aumento della quota di compartecipazione richiesta ai Comuni – sottolinea l’assessore al Lavoro, Francesca Martini -. Questa volta però abbiamo potuto affrontare la spesa grazie al fatto che abbiamo tagliato la figura del Direttore generale, risparmiando circa 116mila euro l’anno e riducendo la spesa complessiva per il tempo determinato”.

Secondo quanto previsto dall’Avviso regionale, i lavori di pubblica utilitĂ  verranno attivati in due fasi: si comincerĂ  con una prima tranche di assunzioni dalla seconda metĂ  del 2017, mentre le altre persone entreranno al lavoro a inizio 2018.

 

Questo purtroppo, secondo Martini, è solo un piccolo progetto rispetto al budget stanziato dal bando regionale che rischia di rimanere invece non assegnato.

Maggiori informazioni sulle assunzioni nel Comune di Livorno verranno rese pubbliche prossimamente.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*