Home » Concorsi Pubblici » La Stampa: contest per aspiranti video giornalisti

La Stampa: contest per aspiranti video giornalisti

Il tuo sogno è diventare un video-giornalista o semplicemente hai la passione per il video racconto? Come lo immagini il video-giornalismo del futuro?

La Stampa: contest per aspiranti video giornalisti

Il Quotidiano La Stampa è alla ricerca di nuovi linguaggi per comunicare: uno di questi è il video ed è per questo che si rivolge ai lettori esortandoli ad inviare un video.

Il 9 febbraio 2017 compirà 150 anni. Per l’occasione darà la possibilità ai suoi utenti di partecipare al bando di concorso “Il mio video”, il contest rivolto ai lettori che vogliono contribuire alla ricerca da parte della testata di un nuovo linguaggio video per raccontare il mondo.

I destinatari del Contest sono gli utenti del sito LaStampa.it, senza limiti di residenza o nazionalità
Per partecipare è necessario aderire entro il 5 Ottobre 2016.

 

La Stampa è un quotidiano italiano, con sede a Torino. È il quinto quotidiano italiano per diffusione (il quarto escludendo i quotidiani sportivi). Fu fondata con il nome di Gazzetta Piemontese dal giornalista e scrittore Vittorio Bersezio; assunse il nome attuale nel 1895. Il motto del giornale era «Frangar non flectar» (“Mi spezzerò non mi piegherò”) e il prezzo era di 5 centesimi di lire.

Ogni lettore potrà partecipare inviando uno o più video della durata massima di 1 minuto con la sua proposta di linguaggio. Gli elaborati pervenuti e giudicati fuori tema non saranno presi in considerazione dalla giuria.

Sarà necessario seguire la seguente procedura: gli utenti partecipano inviando il proprio video mediante file Wetransfer all’indirizzo e-mail ilmiovideo@lastampa.it

 

La giuria interna selezionerà i video che saranno pubblicati online sul sito in una sezione ad hoc.

Ogni autore potrà inviare un numero massimo di tre elaborati video via web, all’indirizzo di posta elettronica ilmiovideo@lastampa.it

Saranno accettati i video degli utenti iscritti al Sito La Stampa. L’autore del video dovrà autorizzarne la pubblicazione con cessione gratuita del diritto d’autore. Per maggiori informazioni cliccare qui

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*