Home » Concorsi Pubblici » IZS di Puglia e Basilicata: 41 borse di studio per laureati

IZS di Puglia e Basilicata: 41 borse di studio per laureati

L’Istituto zooprofilattico sperimentale della Puglia e della Basilicata ha indetto un avviso pubblico, per esame-colloquio, per l’assegnazione di 41 borse di studio “junior” per attività da svolgere nella sede centrale e le sezioni diagnostiche provinciali dell’IZS.

La domanda scade il 15 Ottobre 2016.

IZS di Puglia e Basilicata: 41 borse di studio per laureati

Le borse di studio junior rappresentano il mezzo con cui l’IZS di Puglia e Basilicata introduce al mondo del
lavoro e della ricerca personale laureato e tecnico che, sotto la supervisione e la guida del dirigente
responsabile della struttura, viene formato sul campo nei processi analitici e nella ricerca di base, anche
mediante la partecipazione a programmi scientifici, nonché lo studio e l’approfondimento delle relative
tematiche applicative, ed altresì nei processi tecnico-amministrativi di correlato supporto.

La durata delle borse di studio è di 18 mesi.

Le borse di studio per profilo professionale e sede di riferimento sono così ripartite:

  • 9 borse di studio per laureati in Medicina Veterinaria – sede di Foggia e sezioni di Putignano, Brindisi, Lecce, Potenza;
  • 5 borse di studio per laureati in Chimica o Chimica e Tecnologia Farmaceutiche – sede di Foggia;
  • 2 borse di studio per laureati in Scienze e Tecnologie Alimentari – sede di Foggia;
  • 8 borse di studio per laureati in Biologia – sede di Foggia e sezioni di Brindisi, Taranto, Lecce, Potenza, Matera;
  • 2 borse di studio per laureati in Biotecnologie – sede di Foggia;
  • 1 borsa di studio per laureati in Farmacia – sede di Foggia;
  • 1 borsa di studio per laureati in Informatica – sede di Foggia;
  • 1 borsa di studio per laureati in Ingegneria Civile – sede di Foggia;
  • 1 borsa di studio per laureati in Economia – sede di Foggia;
  • 9 borse di studio per Tecnici Sanitari di laboratorio biomedico – sede di Foggia e sezioni di Putignano, Taranto, Matera;
  • 2 borse di studio per Periti chimici – sede di Foggia.

Il compenso per ogni borsa di studio è fissato, per l’intera suddetta durata dei 18 mesi, nell’importo di 25.500 euro per i laureati in Medicina Veterinaria, in Chimica o Chimica e Tecnologia Farmaceutica, in Tecnologia Alimentare, in Biologia, in Biotecnologia, in Farmacia, in Informatica, in Ingegneria Civile ed in Economia; e di 22.500 euro per i tecnici sanitari di laboratorio biomedico e per i periti chimici.

Possono partecipare alla selezione i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’unione europea;
  • idoneità fisica all’impiego nelle mansioni specifiche;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso.
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio, in base al profilo professionale di appartenenza:
    – Borse di studio per Laureati in Medicina Veterinaria: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per Laureati in Chimica ovvero in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per laureati in Scienze e Tecnologie Alimentari: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per laureati in Biologia: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per laureati in Biotecnologie: Diploma di laurea (vecchio ordinamento) oppure laurea (DM 509/99 o DM 270/04) in Biotecnologia; Laurea specialistica in 6/S Biologia o 9/S Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche;
    – Borse di studio per Laureati in Farmacia: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per Laureati in Informatica: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per Laureati in Ingegneria Civile: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per Laureati in Economia: Laurea Magistrale oppure Laurea Specialistica oppure Laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento;
    – Borse di studio per Tecnici Sanitari di laboratorio biomedico: Laurea triennale in Tecniche di Laboratorio Biomedico oppure Diploma universitario di tecnico sanitario di laboratorio biomedico (D.M.14/09/94 n.745);
    – Borse di studio per Periti chimici: Diploma di perito chimico o diploma di maturità professionale di tecnico chimico– biologico o agroalimentare o chimico–microbiologico o di tecnico della industria chimica o diploma di maturità tecnico industriale con specializzazione in tecnologia alimentare o chimica industriale

La domanda di partecipazione deve essere presentata dal candidato unicamente in modalità telematica.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*