Home » Concorsi Pubblici » Concorso Regione Molise, 9 incarichi Gestione dei Fondi Por

Concorso Regione Molise, 9 incarichi Gestione dei Fondi Por

I fondi strutturali servono a finanziare vari progetti di sviluppo all’interno dell’Unione europea.
Concorso Regione Molise, 9 incarichi per la gestione dei Fondi Por

Le regioni, per gestirli e portali avanti nel migliore dei modi, hanno bisogno di personale addetto all’assistenza tecnica e al supporto nelle aree della Programmazione, valutazione e comunicazione, attuazione, monitoraggio e rendicontazione, controlli e certificazione.

Proprio a tal proposito la Regione Molise ha indetto un avviso pubblico per la valutazione selettiva finalizzata al conferimento di 9 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa per l’Assistenza tecnica all’Amministrazione Regionale in materia di implementazione, gestione e attuazione del POR FESR / FSE Molise 2014-2020, parte FSE”, di cui:
– 5 incarichi per la figura di collaboratore junior;
– 4 incarichi per la figura di collaboratore senior.

Il bando scade il 29 Ottobre 2016.

L’incarico sarà svolto nella sede della Regione Molise e nelle sedi dei Servizi regionali coinvolti nell’attuazione del Programma.

Il contratto di collaborazione avrà la durata di 36 mesi,  eventualmente estensibile, nei limiti delle disposizioni normative in materia e delle disponibilità finanziarie.

Il compenso previsto per l’espletamento dell’incarico di collaboratore junior è di 20.000 euro annui e per il  collaboratore senior è di 32.000 euro.

I candidati, per accedere alla selezione, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione europea;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere stato destituito, dispensato, decaduto o licenziato da altre pubbliche amministrazioni;
  • non essere in posizione di quiescenza né di collocamento a riposo ai sensi della vigente normativa in materia pensionistica;
  • possedere un’adeguata conoscenza e competenza nell’uso dei più comuni strumenti informatici e pacchetti software.

Requisiti specifici: il requisito minimo di partecipazione è il possesso della laurea magistrale o del titolo equivalente. Per il profilo senior è inoltre richiesta l’esperienza lavorativa di almeno 4 anni sui Programmi finanziati da fondi nazionali e/o da fondi comunitari.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*