Home » Concorsi Pubblici » Concorsi Veneto e Friuli per 9 operatori socio-sanitari

Concorsi Veneto e Friuli per 9 operatori socio-sanitari

L’operatore socio-sanitario è una figura molto richiesta all’interno degli ospedali e delle case di cura.
Concorsi Veneto e Friuli per 9 operatori socio-sanitari

In due rispettivi concorsi relativi a due differenti strutture delle regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, si reclutano 9 nuovi OSS.

In particolare è indetta una selezione pubblica, per esami, per l’assunzione di cinque operatori socio sanitari a tempo pieno e determinato nella casa di assistenza anziani Toblini di Malcesine, in provincia di Verona, e 4 a tempo indeterminato nell’azienda pubblica di servizi alla persona della Carnia a Tolmezzo in provincia di Udine.

Le rispettive scadenze sono il 28 Novembre 2016 per il primo concorso, il 7 Novembre 2016 per il secondo.

 

Concorso 5 OSS Veneto.

Requisiti di ammissione: attestato di qualifica professionale di  operatore socio sanitario.

L’ esame è costituito da una prova scritta e da una prova orale a contenuto pratico. La prova scritta, che potrà consistere in una serie di quesiti a risposta sintetica, verterà su elementi di patologia medica e tecnica assistenziale, con particolare riferimento all’assistenza geriatrica.

La seconda prova sarà inerente alla materia della prova scritta, più eventuale esecuzione di tecniche specifiche relative alle materie di studio per il conseguimento dell’Attestato di Operatore Socio Sanitario; decreto legislativo 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. (cenni); nozioni di base sulle Istituzioni di Assistenza e Beneficenza (IPAB).

Il bando è scaricabile sul sito dell’Istituto cliccando qui

Concorso 4 Oss Friuli Venezia Giulia.
Requisiti di ammissione: titolo di istruzione secondaria di primo grado; titolo di “Operatore Socio Sanitario” conseguito a seguito del superamento del corso di formazione di durata annuale.

Le prove d’esame saranno le seguenti:  prova scritta, consistente in una serie di domande a risposta multipla sul profilo e le competenze della figura professionale dell’o.s.s., sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (D.lgs. 81/2008), elementi di etica, deontologia e metodologia di lavoro; prova pratica, consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche, anche in forma simulata, o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta; prova orale, vertente sulle materie delle precedenti prove.
Per leggere il bando completo cliccare qui 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrĂ  pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*