Home » Concorsi Pubblici » Regione Lombardia: Concorso per 11 Giornalisti Ufficio Stampa

Regione Lombardia: Concorso per 11 Giornalisti Ufficio Stampa

E’ indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per l’assunzione di undici giornalisti redattori con contratto di lavoro a tempo pieno e determinato presso l’Agenzia di stampa della giunta regionale della Lombardia.

Regione Lombardia: Concorso per 11 Giornalisti Ufficio StampaIl bando per 11 giornalisti redattori prevede quindi assunzioni a tempo pieno ed determinato della durata di 12 mesi, presso l’Agenzia di Stampa e di Informazione della Giunta regionale lombarda, con inquadramento CNLG (Contratto Nazionale di Lavoro Giornalisti).

I partecipanti dovranno inviare le domande di ammissione entro le ore 12.00 del 12 dicembre 2016 alla Giunta regionale della Lombardia

 

La figura del redattore giornalista  di occupare principalmente delle seguenti attività:

  • servizi di informazione quotidiana sull’attività istituzionale degli Organi della Regione, nonché delle Direzioni regionali, sia con mezzi diretti, sia attraverso la stampa e gli strumenti audiovisivi e telematici;
  • realizzazione e diffusione di rassegne stampa e documentazioni tematiche a beneficio degli Organi della Regione e delle istituzioni politiche, sociali e culturali;
  • rapporti funzionali di interscambio e di collaborazione con gli organi di stampa;
  • supporto ai servizi di comunicazione integrata ed alle attività di pubblicità istituzionale e di pubblica utilità;
  • organizzazione di conferenze stampa;
  • collaborazione alle iniziative di promozione dell’immagine della Regione;
  • rapporti con gli Uffici Stampa delle altre Regioni, del CINSEDO, dell’Amministrazione statale, di enti e soggetti pubblici e privati anche quelli dipendenti e controllati da Regione Lombardia.

 

Per partecipare alle selezioni i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • cittadinanza italiana o di paesi esteri non appartenenti all’UE, in regola con le vigenti norme in materia di soggiorno nel territorio italiano;
  • non essere stati condannati, neppure con sentenza non ancora passata in giudicato, per uno dei delitti contro la Pubblica Amministrazione di cui al Libro II, Titolo II, Capo I del c.p.;
  • non essere stati licenziatoiper motivi disciplinari da una pubblica amministrazione, di cui all’art. 1, comma 2, del D. Lgs. n. 165/2001;
  • aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • Idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti l’impiego;
  • diploma di scuola media superiore (diploma di maturità) ovvero del titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quelli previsti in base ad accordi internazionali, ovvero alla normativa vigente;
  • iscrizione all’Albo dei Giornalisti.

 

Per consultare il bando integrale del concorso è possibile collegarsi alla sezione Concorsi del sito ufficiale della Regione Lombardia.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*