Home » Concorsi Pubblici » Concorsi Forze Armate per 141 Ufficiali e Marescialli

Concorsi Forze Armate per 141 Ufficiali e Marescialli

Indetti bandi di concorso per il reclutamento di Allievi Ufficiali e Marescialli nelle Forze Armate italiane.

  • Concorsi, per titoli ed esami per l’ammissione di 4 Allievi Ufficiali Piloti di Complemento (AUPC) del Corpo di Stato Maggiore della Marina Militare al 16° corso di pilotaggio aereo con obbiligo di ferma di anni 12 e
    Concorso ufficialiper l’ammissione di 86 Allievi Ufficiali n Ferma Prefissata (AUFP) della Marina Militare auisiliari del ruolo normale del Corpo del Genio della Marina – specialità infrastrutture del Corpo Sanitario militare marittimo e ausiliario del ruolo normale e del ruolo speciale del Corpo delle Capitanerie di Porto al 17° corso AUFP con i posti come di seguito ripartiti:
  1. a) per l’ammissione al 16° corso Allievi Ufficiali Piloti di Complemento, n. 4 posti per il Corpo di Stato Maggiore;
  2. b) per l’ammissione al 17° corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo normale:
  3. 8 posti per il Corpo del Genio della Marina – specialità infrastrutture;
  4. 8 posti per il Corpo Sanitario Militare Marittimo – medici;
  5. 40 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto;
  6. c) per l’ammissione al 17° corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo speciale, n. 30 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto.

 

I candidati ad Allievi Ufficiali Piloti di Complemento devono avere un’età massima di 23 anni non compiuti e un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

I candidati ad Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo normale, devono avere un’età massima di 38 anni non compiuti e una laurea magistrale.

I candidati ad Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata , ausiliari del ruolo speciale, per il Corpo delle Capitanerie di Porto devono avere un’età massima di 38 anni non compiuti e un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

La domanda di partecipazione alla selezione può essere presentata esclusivamente sul portale on line dei concorsi della Difesa entro il termine perentorio di trenta giorni decorrenti da quello successivo alla pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale, 4^ Serie Speciale, ovvero entro il 20 Marzo 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Concorsi per il reclutamento di 51 Marescialli delle Forze Armate:
  1. a) concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento, a nomina diretta, di 38 Marescialli da immettere nei Ruoli Marescialli dell’Esercito in servizio permanente con la Specializzazione Sanità;
  2. b) concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento, a nomina diretta, di 8 Capi di 3^ cl. da immettere nel Ruolo Marescialli della Marina Militare in servizio permanente nella categoria Servizio Sanitario del Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM);
  3. c) concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento, a nomina diretta, di 5 Marescialli di 3^ cl. da immettere nei Ruoli Marescialli dell’Aeronautica Militare in servizio permanente per la Categoria Supporto: 1) Specialità Informatica e Cibernetica; 2) Specialità Sanità.

 

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  1. a) essere cittadini italiani;
  2. b) godere dei diritti civili e politici;
  3. c) non aver superato il giorno di compimento del 32° anno di età;
  4. d) essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio militare incondizionato per l’impiego negli incarichi relativi al grado nonché nelle categorie e specialità di assegnazione previste nel presente bando;
  5. e) non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psico-fisica;
  6. f) se concorrenti di sesso maschile, non sono stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio sostitutivo civile ai sensi della Legge 8 luglio 1998, n. 230, a meno che abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile non prima che siano decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo, come disposto dall’art. 636 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66. In tal caso, l’esito della dichiarazione dovrà essere allegato alla domanda di partecipazione al concorso;
  7. g) non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  8. h) non essere sottoposti a misure di prevenzione;
  9. i) aver tenuto condotta incensurabile;
  10. j) non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  11. k) aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico. Tale requisito verrà verificato nell’ambito dell’accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  12. l) essere in possesso di uno dei titoli di studio indicati nelle Appendici del bando, ovvero essere in possesso di un titolo di studio che, ai fini della partecipazione ai concorsi, sia equiparato/equipollente alle predette lauree. Allo scopo, gli interessati avranno cura di allegare alla domanda di partecipazione la relativa documentazione probante.

I militari in servizio o in congedo per partecipare al concorso, oltre a possedere i requisiti sopra indicati, devono:

  1. a) non aver riportato sanzioni disciplinari più gravi della consegna nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni;
  2. b) non aver riportato sanzioni disciplinari di stato nell’ultimo quinquennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a cinque anni;
  3. c) essere in possesso della qualifica non inferiore a “superiore alla media” o giudizi corrispondente nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni.

La domanda di partecipazione al concorso può essere presentata esclusivamente sul portale on line dei concorsi della Difesa entro il termine perentorio di trenta giorni decorrenti da quello successivo alla pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale, 4^ Serie Speciale, ovvero entro il 23 Marzo 2017. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*