Home » Concorsi Pubblici » Concorso Comune di Venezia per 100 Agenti Municipali

Concorso Comune di Venezia per 100 Agenti Municipali

L’Italia è uno dei Paesi al mondo in cui c’è il maggior numero di macchine per nucleo familiare: non è considerato un lusso particolare possedere un autovettura, è quasi scontato che in ogni famiglia ci sia più di un mezzo per venire incontro alle esigenze dei diversi membri e – cosa più interessante – è ormai quasi automatico che a braccetto con la maggiore età venga di pari passo conseguita la patente di guida.

Ci sono persone che non sono abilitate alla guida, ma percentualmente sono davvero poche: si tratta di una questione meramente culturale, ma è come se noi italiani amassimo le macchine più che negli altri Paesi.

Questo dovrebbe fare di noi degli esperti conoscitori del codice della strada e questo è un requisito fondamentale in numerosi ambiti professionali.

 

Nuova opportunità di lavoro con contratto a tempo determinato per il profilo professionale di Agente di Polizia Locale tramite il concorso pubblico indetto dal Comune di Venezia. In totale si cercano 100 Agenti da inserire per un periodo di quattro mesi allo scopo di far fronte alle esigenze stagionali

 

Gli aspiranti possono partecipare al concorso se in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza per la presentazione della domanda prevista dal presente bando; i requisiti devono essere posseduti anche al momento della nomina e all’atto della stipula del contratto individuale di lavoro tranne che per il limite di età di anni 30 che deve essere posseduto alla data di scadenza del bando:

  • diploma scuola media superiore (maturità) che consenta l’iscrizione ai corsi di laurea;
  • essere in possesso di abilitazione alla guida di autoveicoli;
  • cittadinanza italiana,
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore agli anni 30 non ancora compiuti.
  • idoneità fisica ed attitudinale al servizio operativo esterno (data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro in oggetto implica,
    la condizione di privo della vista comporterà inidoneità fisica ai posti messi a concorso
  • non avere impedimenti al porto e all’uso dell’arma
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • disponibilità incondizionata e irrevocabile al porto delle armi d’ordinanza ed alla conduzione di tutti i veicoli e natanti in dotazione al Corpo di Polizia Locale

 

Poi i  test di guida, perché la patente non basta: bisogna anche dimostrare di saperla usare.

E se tutto andrà bene si potrà firmare un contratto, che non sarà l’assunzione nel Corpo della Polizia municipale di Venezia, ma un contratto di formazione lavoro di durata di 12 mesi, che potrà consentire l’eventuale assunzione a tempo indeterminato senza ulteriori procedure concorsuali.

Il termine perentorio per la presentazione delle domande è fissato al 3 Giugno 2017

www.comune.venezia.it/archivio/91852

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*