Home » Concorsi Pubblici » Concorsi Comune di Milano per 252 nuove Assunzioni

Concorsi Comune di Milano per 252 nuove Assunzioni

Buone notizie per chi spera di dare una svolta alla propria carriera lavorativa in arrivo dal reparto concorsi pubblici. Il comune di Milano ha infatti annunciato attraverso un recente comunicato apparso sul portale web istituzionale dell’ente, l’approvazione di un programma relativo al fabbisogno di personale per triennio 2017-2019.

Le scelte occupazionali sono state: garantire la copertura del personale dell’area dei servizi sociali, investire nelle professionalità tecniche e investire nella sicurezza.

Secondo quanto stabilito dalla Giunta presieduta dal sindaco di Milano, Beppe Sala, saranno 252 le figure da assumere in organico nel giro di 3 anni. 118 posti saranno riservati ai candidati inseriti in graduatorie già esistenti; 88 posti verranno destinati al Personale Amministrativo; 72 posti saranno Figure Tecniche; 18 Assistenti Sociali e Addetti ai Servizi Socio Assistenziali, 16 posti per Addetti ai Servizi Museali e Culturali e 44 posti per Agenti e Ufficiali di Polizia Locale.

La maggior parte dei nuovi arrivi (118 unità), ha spiegato l’assessora alle Politiche del lavoro Cristina Tajani, sarà il frutto “dello scorrimento delle graduatorie esistenti in scadenza a dicembre 2017”. Tradotto: una buona parte del nuovo personale dovrebbe arrivare velocemente.

Si è deciso di dare un’accelerata, oltre che a sicurezza e vigilanza, soprattutto ad alcuni settori: 88 profili amministrativi per rimpinguare gli addetti agli sportelli o alle mansioni da back office; 72 tecnici che diano il supporto necessario per la realizzazione delle opere pubbliche; 18 addetti al sociale e 16 alla cultura.

A beneficiare del piano occupazionale del triennio 2017-19, in sintesi, saranno 252 professionisti tra cui: 118 assunti dallo scorrimento di graduatorie esistenti; 88 profili amministrativi per rendere i servizi più snelli, oltre a 72 profili tecnici per sostenere gli investimenti in opere pubbliche e infrastrutture programmati dall’Amministrazione, 18 unità tra assistenti sociali e addetti ai servizi socio assistenziali, 16 addetti ai servizi museali e culturali, oltre a 44 assunzioni nella Polizia locale tra agenti e ufficiali.

Un cospicuo piano di assunzioni reso possibile grazie alle azioni intraprese dall’Amministrazione comunale negli scorsi anni in termini di rispetto del patto di stabilità interno relativo all’anno 2016, approvazione entro i termini previsti del Bilancio di Previsione 2017–2019 oltre a una costante azione di riduzione della spesa per personale rispetto al valore medio nel triennio 2011–2013.

Azioni che hanno permesso, nel corso del 2017, di poter attingere al 75% del valore delle cessazioni per l’anno 2016 pari a oltre 5milioni di euro e all’80% del valore delle cessazioni nel settore vigilanza per circa 830mila euro, a cui si aggiungono circa 900 mila euro di residui per l’anno 2015-16, portando così le risorse per l’attuazione delle 252 nuove assunzioni a un totale complessivo di circa 7milioni di euro.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*