Home » Concorsi Pubblici 2018 » Concorso Agenzia delle Entrate per 650 Laureati

Concorso Agenzia delle Entrate per 650 Laureati

E’ vero che nella vita gli esami non finiscono mai, ma ci sono esami più duri di altri da sostenere, soprattutto quando si diventa adulti e i ricordi dell’esperienze scolastiche di test ed esami cominciano ad allontanarsi progressivamente.

Concorso Agenzia Entrate 2018Certo, mantenere la mente pronta e in allenamento è importante, ma per alcune selezioni e alcuni concorsi è necessario non solo studiare meticolosamente ma anche prepararsi psicologicamente alla tipologia di prove d’esame a cui si va incontro. Ci sono concorsi che prevedono solo un quiz, concorsi che prevedono solo un colloquio, concorsi che prevedono entrambi e concorsi che prevedono addirittura un tirocinio!

L’Agenzia delle Entrate si occupa di tutti quelli che sono i controlli fiscali e di gestione dei tributi nello Stato Italiano.  Diventa attiva nel 2001 e nasce dalla riorganizzazione dell’Amministrazione finanziaria.  Ha sedi al livello centrale , regionale, provinciale e territoriale. A questi si aggiungono i centri di competenza interprovinciale.  Inoltre è vigilata dal Ministero dell’Economia e della Finanza, e per la riscossione dei tributi si avvale dell’aiuto di Equitalia.

 

La mission di questa agenzia è quella di massimizzare gli obblighi al livello fiscale e lo fa con vari strumenti: le prestazioni alle amministrazioni, l’informazione al cittadino, il controllo e la gestione delle evasioni fiscali, servizi alla riscossione, all’imposta, la gestione del contenzioso davanti alla Commissione Tributaria. Molte sono quindi le professionalità che  contribuiscono al conseguimento di questi obiettivi.

Nel 2018 è stata data la possibilità a 650 unità di lavorare in questa realtà.  I beneficiari di una possibile assunzione sono i laureati, e durante la selezione è previsto un tirocinio retribuito con 1.450 euro. Le assunzioni saranno poi effettuate a tempo indeterminato, per la terza area funzionale e con una fascia retributiva F1.

 

Concorso Agenzia Entrate 2018

I 650 funzionari saranno distribuiti nelle diverse zone d’Italia:

 

510 FUNZIONARI PER ATTIVITA’ AMMINISTRATIVO TRIBUTARIA, PER LA TERZA AREA FUNZIONALE, FASCIA RETRIBUTIVA F1

Il numero dei posti è distribuito in questa maniera:

  • Emilia Romagna: n.60 posti;
  • Friuli Venezia Giulia: n.20 posti;
  • Lazio: n.30 posti;
  • Liguria: n.30 posti;
  • Lombardia: n.115 posti;
  • Marche: n.15 posti;
  • Piemonte: n.60 posti;
  • Provincia Autonoma di Bolzano: n.15 posti;
  • Provincia Autonoma di Trento: n.15 posti;
  • Toscana: n.60 posti;
  • Umbria: n.20 posti;
  • Valle d’Aosta: n.10 posti;
  • Veneto: n.60 posti.

 

118 FUNZIONARI TECNICI,PER LA TERZA AREA FUNZIONALE, FASCIA RETRIBUTIVA F1

Nelle singole Regioni sono presenti i seguenti posti:

  • Abruzzo: n.5 posti;
  • Basilicata: n.2 posti;
  • Calabria: n.4 posti;
  • Campania: n.1 posto;
  • Emilia Romagna: n.12 posti;
  • Friuli Venezia Giulia: n.4 posti;
  • Lazio: n.4 posti;
  • Liguria: n.2 posti;
  • Lombardia: n.26 posti
  • Marche: n.3 posti;
  • Molise: n.3 posti;
  • Piemonte: n.15 posti;
  • Puglia: n.1 posto.

 

20 FUNZIONARI ESPERTI STATISCTICO-ECONOMICI , TERZA AREA FUNZIONALE, FASCIA F1 da inserire presso le strutture centrali dell’Agenzia.

2 FUNZIONARI TECNICI , TERZA AREA FUNZIONALE, FASCIA 1, da inserire presso gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate della Regione Valle d’Aosta.

 

 

REQUISITI GENERICI

  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici, né destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili;
  • non aver riportato sentenze penali di condanna.

Per ogni posto per cui si vuole concorrere ci sono mansioni diverse e di conseguenza anche comoetenze diverse da possedere. Nello specifico:

 

REQUISITI SPECIFICI

Per l’ ATTIVITÀ AMMINISTRATIVO TRIBUTARIA è necessario possedere:

  • Diploma di laurea in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e commercio o diplomi di laurea equipollenti, conseguiti presso una università o altro istituto universitario statale, italiano o estero, legalmente riconosciuto.

Per il ruolo di FUNZIONARIO TECNICO è necessario possedere:

  • Diploma di laurea in Ingegneria o Architettura o diplomi di laurea equipollenti o laurea specialistica o laurea magistrale equiparate, conseguiti presso un’università o altro istituto universitario statale, italiano o estero, legalmente riconosciuto;
  • iscrizione all’Albo di Ingegnere o Architetto.

Per il ruolo di FUNZIONARIO ESPERTO ANALISI STATISTICO ECONOMICHE è necessario possedere:

  • Diploma di laurea in Economia e commercio, Statistica, Matematica e Fisica o diplomi di laurea equipollenti o laurea specialistica o laurea magistrale equiparate, conseguiti presso un’università o altro istituto universitario statale, italiano o estero, legalmente riconosciuto.

 

SELEZIONE- PROVE CONCORSUALI

Le prove d’esame in base a cui verranno selezionati i candidati sanno 3:

  • prova oggettiva attitudinale: consiste nella risposta di quesiti a risposta multipla ed è utilizzata per verificare le attitudini e le capacità necessarie per sviluppare il lavoro richiesto. Sono ammessi colo che raggiungono il punteggio di 24/30.
  • Prova oggettiva tecnico professionale: in ogni bando sono elencate delle materie , in questo caso verranno proposte dei quesiti riguardo ad esse, anche in questo caso i 24/30 sono necessari per passare al tirocinio.
  • Tirocinio teorico-pratico: si svolge presso le sede dell’Agenzia delle Entrate ed è volto a verificare come all’atto pratico il candidato sa risolvere problemi operativi. Durante il tirocinio è prevista una borsa di studio di 1450 euro e la fase finale prima dell’assunzione prevede un colloquio, sempre inerente alle materie elencate sui bandi.

 

La prova oggettiva attitudinale valuta le attitudini e le capacità di base necessarie alle mansioni.

La prova oggettiva tecnico-professionale verterà sulle seguenti materie:

  • Geodesia, Topografia e Cartografia;
  • Scienza e tecnica delle costruzioni;
  • Strumenti e tecniche estimali;
  • Norme e procedure per l’aggiornamento del Catasto;
  • Segmentazione, caratteristiche e dinamiche del mercato immobiliare;
  • Legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
  • Elementi di diritto amministrativo;ù
  • Elementi di diritto tributario.

Il tirocinio teorico-pratico si svolge presso gli uffici dell’Agenzia ed è finalizzato a verificare nelle concrete situazioni di lavoro, sulla base di metodologie e criteri predeterminati dall’Agenzia, l’abilità del candidato ad applicare le proprie conoscenze alla soluzione di problemi operativi, nonché i comportamenti organizzativi. Avrà una durata di tre mesi e sarà retribuito.

 

PRESENTAZIONE DOMANDE

Le domande dovranno essere compilate e inviate entro e non oltre le 23:59 del 17 Maggio 2018.  Per ogni altra informazione e per avere il bando completo  delle singole mansioni basta eseguire l’accesso alla sezione Concorsi sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*