Home » Concorsi Pubblici 2018 » Pubblica Amministrazione: in arrivo 1890 assunzioni

Pubblica Amministrazione: in arrivo 1890 assunzioni

Finalmente dopo tanto tempo si intravede la possibilità di poter partecipare ai tanto desiderati concorsi. In questo periodo di incertezza politica si intravede lo sblocco  per le posizioni nelle pubbliche amministrazioni.

Concorsi 2018Il Ministro della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia e il Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan hanno firmato il decreto che autorizza le pubbliche amministrazioni a bandire concorsi e assumere.

Circa 1890 sono i posti messi a disposizioni, e riguarderanno varie tipologie di mansioni.  Il periodo interessato è quello che parte da quest’anno fino ad arrivare al 2020Le PA interessate sono diverse passano dall’Inail fino alle Agenzie delle dogane, e a tutto ciò vanno aggiunte altre 400-500 assunzioni, viste le risorse che sono state messe a disposizione per i prossimi anni.

 

La Firma del Decreto e le 1890 assunzioni

Il Mistro dell’Economia e quello della Pubblica Amministrazione hanno firmato un decreto che prevede 1890 nuovi posti di lavoro.

Negli scorsi anni erano stati accantonati dei fondi, che grazie al Decreto possono essere utilizzati per avere delle “assunzioni ordinarie” all’interno delle PA. Inoltre nella scorsa settimana sono stati istituiti dei fondi “extra” , concordati già nella precedente Legge di Bilancio, per assumere in alcune amministrazioni: Avvocatura, Esteri, Interno, Inps e Ispettorato del Lavoro.

Parliamo di numeri, sono stati stanziati 5 milioni di euro per il 2018, 30 milioni per il 2019 e quasi il doppio per il 2020, 50 milioni di euro.

 

Dai dipendenti ai dirigenti

Oltre alle trattative con i sindacati per quanto riguarda i contratti di lavoro risulta rilevante anche l’argomento relativo a i dirigenti.

L’Aran, Agenzia Rappresentanza Negoziale,Pubbliche Amministrazioni, ha convocato un tavolo per discutere su una tematica importante, gli aumenti stipendiali dei dirigenti. Sono anni infatti che non si trattava questo argomento. Si pensa ad un aumento di circa 250 mensili , e le risorse interessate saranno circa 6.700, ma non è l’unico argomento di cui discutere.

Si vuole cercare una soluzione più efficace per quanto riguarda i premi, la valutazione e la definizione delle responsabilità.

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*