Home » Concorsi Pubblici 2018 » Università di Pisa: concorsi per 23 Professori e 54 Ricercatori

Università di Pisa: concorsi per 23 Professori e 54 Ricercatori

Nata da Papa Clemente VI, l’Università di Pisa è una delle Università più rinomate esistenti sul territorio italiano.  E’ una delle Università più antiche anche in Europa e in Toscana è il secondo ateneo dopo Firenze. Fà parte del consorzio delle università più prestigiose al mondo: la Universities Research Association.

Università di Pisa: concorsiComposto da 20 Dipartimenti e da innumerevoli percorsi di Laurea e Post laurea conta più di 9.000 matricole con 1.295 risorse impegnate nel far crescere in questo Paese nuovi professionisti e un futuro migliore.

La sua missione è la diffusione del sapere e la sua organizzazione si basa sul  sistema coordinato tra studenti , professori e collaboratori amministrativi che ogni giorno varcano la soglia dell’ingresso e concorrono al raggiungimento delle finalità.

 

Il suo Rettore è Massimo Augello ed attraverso strategie politiche, direzionali e gestionali ha saputo rendere l’Università sempre più fiorente e produttiva.

Concorsi Università di Pisa 2018

Con la Gazzetta Ufficiale n.35 del 4 Maggio 2018 sono stati indetti dei concorsi per Ricercatori a tempo determinato art.24 comma 3 lett.a Legge 240 (Junior) e dei posti come Professori Universitari .

23 PROFESSORI

  • Bando per la copertura di n. 5 posti di professori di II fascia (cod. PA2018-4) Dipartimenti: Biologia – Economia e management – Fisica – Ingegneria dell’energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni – Matematica
  • Bando per la copertura di 1 posto di professore di II fascia (cod. PA2018-5)- Dipartimento: Civiltà e forme del sapere
  • Bando per la copertura di n. 5 posti di Professore di I fascia (Cod. PO2018-1)-Dipartimento:Chimica e Chimica Industriale – Economia e Management – Filologia, Letteratura e Linguistica – Fisica
  • Bando per la copertura di n. 6 posti di Professore di I fascia (Cod. PO2018-2) –Dipartimenti di: Ingegneria Civile e Industriale – Ingegneria dell’Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni – Ingegneria dell’Informazione
  • Bando per la copertura di n. 6 posti di Professore di I fascia (Cod. PO2018-3) -Dipartimenti di: Medicina Clinica e Sperimentale – Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell’Area Critica – Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-Ambientali – Scienze Politiche

 

Requisiti richiesti

Per poter partecipare a questa selezione bisogna possedere:

  •  l’abilitazione nazionale ai sensi dell’art. 16 della Legge 240/2010 per il settore concorsuale
  •  l’idoneità ai sensi della Legge 210/1998 per la fascia corrispondente a quella per la quale viene emanato il bando, limitatamente al periodo di durata della stessa;
  • essere professori già in servizio presso altri Atenei nella fascia corrispondente a quella per la quale viene bandita la selezione;
  •  essere studiosi stabilmente impegnati all’estero in attività di ricerca o insegnamento a livello universitario in posizioni di livello pari a quelle oggetto del bando

 

54 RICERCATORI

Molte sono le facoltà coinvolte in questa selezione e i posti sono spalmati all’interno di esse, ecco a voi l’elenco dei posti messi a concorso:

  • Procedura di selezione per 4 posti (Codice Bando RIC2018a2) -Dipartimenti di:  Medicina clinica e sperimentale, Ricerca traslazionale e delle nuove tecnologie in medicina e chirurgia
  • Procedura di selezione per 5 posti (Codice Bando RIC2018a3)- Dipartimento di Patologia chirurgica, medica, molecolare e dell’area critica
  • Procedura di selezione per 6 posti (Codice Bando RIC2018a4) -Dipartimenti di: Biologia, Chimica e chimica industriale, Civiltà e forme del sapere, Economia e management
  • Procedura di selezione per 5 posti (Codice Bando RIC2018a5)- Dipartimenti di: Farmacia, Fisica
  • Procedura di selezione per 5 posti (Codice Bando RIC2018a6) -Dipartimenti di: Filologia, letteratura e linguistica, Giurisprudenza
  • Procedura di selezione per 5 posti (Codice Bando RIC2018a7)- Dipartimenti di:  Ingegneria civile e industriale, Ingegneria dell’energia, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni, Ingegneria dell’informazione
  • Procedura di selezione per 4 posti (codice Bando RIC2018a8) -Dipartimenti di: Matematica, Scienze veterinarie
  • Procedura di selezione per 4 posti (Bando per dipartimenti di eccellenza – Codice Bando RIC2018a9) -Dipartimenti di: Civiltà e forme del sapere, Ingegneria dell’informazione

 

Requisiti Richiesti

Per ogni singolo profilo sono previste delle specifiche, quindi è necessario approfondire l’argomento così da non commettere errori.

In linea generale è necessario possedere:

  • diploma di laurea o titolo equivalente, conseguito in Italia o all’estero
  • diploma di specializzazione (da verificare per i vari profili)

non sono ammessi:

  • i professori di prima e seconda fascia e i ricercatori universitari già assunti a tempo indeterminato, ancorché cessati dal servizio per quiescenza.
  • coloro che hanno avuto contratti in qualità di assegnista di ricerca e di ricercatore a tempo determinato ai sensi degli artt. 22 e 24 della Legge 240/2010 presso l’Università di Pisa o presso altri Atenei italiani, statali, non statali o telematici, nonché gli enti di cui al comma 1 dell’art. 22 della Legge 240/2010 per un periodo che, sommato alla durata prevista dal contratto, messo a bando, superi complessivamente i 12 anni, anche non continuativi.

 

 

COME MI CANDIDO?

La domanda ai concorsi dovrà pervenire solo ed esclusivamente per via telematica uitilizzando in seguente link:  pica.cineca.it/unipi/ 

Da questo portale si accederà alla compilazione della domanda che potrà essere fatta anche in tempi diversi, semplicemente schiacciando sul tasto MODIFICA presente nella pagina. Prima di accedere al sistema dovrete però effettuare la registrazione se non l’avete già fatto. l’operazione richiederà solo qualche minuto e vi permetterà di passare alla compilazione della domanda.

 

I documenti da allegare dovranno tutti essere in formato pdf e ogni documento non dovrà superare i 30 megabyte:

  1.  curriculum (in lingua italiana) della propria attività scientifica e didattica datato e firmato dal candidato; il curriculum dovrà riportare tutti i titoli che il candidato intende sottoporre alla valutazione della commissione;
  2.  pubblicazioni che il candidato intende far valere ai fini della procedura, ivi compresa la tesi di dottorato se presentata, con relativo elenco;
  3.  elenco di tutte le pubblicazioni del candidato;
  4.  fotocopia del codice fiscale e di un documento di identità.ione delle domande.

In caso di eventuali difficoltà potrete contattare unipi@cineca.it  e per ulteriori informazioni sulla selezione potrete contattare concorsi@adm.unipi.it

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*