Home » Concorsi Pubblici 2018 » Guardia di Finanza Concorso per 380 Allievi Civili

Guardia di Finanza Concorso per 380 Allievi Civili

La divisa ti ha sempre affascinato! Ammiri tuo padre, tuo zio , il tuo vicino… che ogni giorno indossa la sua uniforme ed esce di casa a svolgere con grande passione il suo lavoro.

Concorso Guardia di FinanzaVorresti appartenere anche tu alla grande famiglia della Guardia di finanza? Oggi puoi candidarti alle tante posizioni aperte disponibili per il 2018!

La Guardia di Finanza  dipende dal Ministro dell’Economia e delle Finanze ed è uno speciale Corpo di Polizia.  Fà parte delle Forze Armate dello Stato e della Forza pubblica e la sua organizzazione è di tipo militare.

 

Le origini  delle Fiamme gialle risalgono al 2 Ottobre 1774. In quesl periodo Vittorio Amdeo III di Savoia nominò primo comandante Gabriel Pictet . Da qui si succedettero una serie di eventi che hanno portato alla creazione di questo Corpo.  La principale materia di competenza è quella economica e finanziaria su tutto il territorio italiano.

Come ogni anni è stato indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 380 nuovi allievi, e il termine ultimo per poter presentare la domanda è il 15 Giugno 2018.

 

GDF Concorso Allievi 2018

Con la Gazzetta Ufficiale  4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 38 del 15 Maggio 2018,  è stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di 380 Allievi Finanzieri per l’anno 2018. A questo concorso possono partecipare:

  • i Volontari in Ferma Prefissata di un anno (c.d. “V.F.P. 1”), che abbiano svolto, almeno 7 mesi di servizio;
  • i Volontari in Ferma Prefissata di un anno (c.d. “V.F.P. 1”) in congedo e i Volontari in Ferma Prefissata di quattro anni (c.d. “V.F.P. 4”) in servizio o in congedo;
  •  tutti i cittadini italiani, anche se non appartenenti alle suddette categorie.

 

I posti messi a concorso sono stati suddivisi secondo le seguenti modalità:

335 posti per il contingente ordinario così suddivisi:

  • n. 182 riservati ai volontari V.F.P. 1 in servizio;
  • n. 78 riservati ai V.F.P. 1 in congedo e ai V.F.P. 4 in servizio o in congedo;
  • n.75 destinati ai cittadini italiani non appartenenti alle precedenti categorie.
  • n. 45 posti per il contingente di mare così ripartiti:

n. 30 riservati alla specializzazione “Nocchiere” di cui:

  •  n. 16 riservati ai volontari VFP 1 in servizio;
  • n. 7 riservati ai VFP1 in congedo o ai VFP4 in servizio o in congedo;
  • n. 7 riservati ai cittadini italiani non appartenenti alle precedenti categorie

n. 15 riservati alla specializzazione di “Motorista Navale” di cui:

  • n. 8 riservati ai volontari VFP 1 in servizio;
  • n. 4 riservati ai VFP1 in congedo o ai VFP4 in servizio o in congedo;
  • n. 3 riservati ai cittadini italiani non appartenenti alle precedenti categorie

 

Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti al momento di partecipazione al concorso

  • Abbiano tra i 18 e i 26 anni di età;
  •  godano dei diritti civili e politici;
  •  siano in possesso del diploma di istruzione secondaria;
  •  non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza ovvero abbiano rinunciato a tale status;
  •  non siano imputati o condannati;
  •  non si trovino in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato giuridico di finanziere;
  •  siano in possesso delle qualità morali e di condotta;
  •  non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica amministrazione;
  •  non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare.

 

Prove d’esame

Le prove d’esame sono in sostanza 4:

  • prova scritta, consistente in un questionario a risposta multipla;
  •  prove di efficienza fisica;
  •  accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • accertamento dell’idoneità attitudinale.

Nel Bando è possibile reperire tutte le informazioni più accurate e dettagliate relative alle prove. Per ogni singola ripartizione dei posti ci sono degli specifici programmi da studiare, per questo si consiglia di consultare il bando , lo troverete nel link in fondo alla pagina.

 

Come mi candido?

L’unico modo per poter partecipare al concorso è tramite la procedura telematica. Il portale di riferimento è:

concorsi.gdf.gov.it

Una volta vuto l’accesso dovrete compilare un form specifico, la cui procedura vi sarà descritta dalle istruzioni del sistema. Si potrà fare la domanda fino alle ore 12:00 del 15 Giugno 2018.

Prima di cominciare bisonga possedere:

  • casella di posta elettronica certificata (P.E.C.);
  • eventualmente lo SPID, sostituibile con la scansione della domanda datata e firmata.

Ricordate di scrivere il numero dell’identificativo dell’ID Istanza che troverete alla voce “visualizza istanza” nella fase finale. Potrebbe infatti essere richiesto alla prima prova concorsuale.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*