Home » Concorsi Pubblici 2018 » Università Bicocca: concorso per 25 Ricercatori

Università Bicocca: concorso per 25 Ricercatori

L’Università degli Studi di Milano-Bicocca è un’Università italiana nata nel 1998 che ha tutti i suoi dipartimenti sparsi nella città di Milano.

L’omonimo quartiere milanese è il posto in cui si trova la sede principale di questa università, l’unica eccezione è la sede di medicina e chirurgia che si trova nella zona di Monza, in prossimità dell’Ospedale San Gerardo. Molti sono i professionisti che ogni giorno varcano le soglie di ogni aula formando medici, ingegneri e altri studenti affinchè possano essere formati nella maniera migliore.

Attualmente nell’Università sono attivi 3 Bandi per la selezione di 25 nuovi ricercatori da inserire a tempo determinato all’interno del proprio organico.

La scadenza ultima per poter presentare le proprie candidature è stata fissata per il 28 Giugno 2018

 

Concorso Ricercatori Bicocca

Nella rinomata Università sono stati indetti 3 concorsi per l’assunzione di 25 nuove unità:

  • Selezione pubblica per il reclutamento di un ricercatore a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera b) della Legge 240/2010 (Dipartimenti di Eccellenza)- Dipartimento di Medicina (Biologia Applicata)
  • Selezione pubblica per il reclutamento di 19 ricercatori a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera b) della Legge 240/2010 (Piano Straordinario)
  • Selezione pubblica per il reclutamento di cinque ricercatori a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010

 

Requisiti

per poter accedere al concorso è necessario possedere dei requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti politici: non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente che comporterebbero l’applicazione della sanzione disciplinare del licenziamento senza preavviso;
  • idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione sottoporrà a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente;
  • avere ottemperato alle leggi sul reclutamento militare, per i soli candidati di sesso maschile;
  • non essere stati destituiti, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego statale o licenziati per giusta causa o giustificato motivo soggettivo dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Per ogni singola posizione invece ci sono dei requisiti specifici:

 

Dipartimenti d’Eccellenza

La risorsa dovrà operare nel Dipartimento di Medicina.

I corsi da formare saranno quelli di Laurea Triennale e di Laurea Magistrale di area Medico-Sanitaria e Biologica, e nelle Scuole di Specializzazione.

Per poter partecipare al concorso è necessario possedere il titolo di Dottore di Ricerca, o il Diploma di Specializzazione per l’Area  Medica.

 

Piano Straordinario

I Dipartimenti in cui andranno ad operare le 19 risorse sono:

Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Dipartimento di Economia, Metodi Quantitativi e Strategie di Impresa, Dipartimento di Fisica “G. Occhialini”, Dipartimento di Giurisprudenza “School of Law”, Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione, Dipartimento di Matematica e Applicazioni, Dipartimento di Medicina e Chirurgia (School of Medicine and Surgery), Dipartimento di Scienza dei Materiali, Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra (Department of Earth and Environmental Sciences),Dipartimento di Psicologia e il  Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.

Per poter partecipare è necessario possedere il titolo di Dottore di Ricerca, o il Diploma di Specializzazione per l’Area definita tra 1 dei suddetti Dipartimenti.

 

Legge 240/2010

Le strutture in cui si andrà a lavorare saranno: Dipartimento di Giurisprudenza (School of Law); Dipartimento di Medicina e Chirurgia (School of Medicine and Surgery) e  Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.

Anche in questo caso è richiesto il dottorato di ricerca o la specializzazione per poter lavorare all’interno di questi dipartimenti.

 

Prove

La valutazione della Commissione consisterà in una fase preliminare, in cui verranno valutati tutti i titoli presentati dal candidato. In seguito verrà effettuata la discussione dei titoli della produzione scientifica.

Non ci sono esami scritti e orali, ad eccezione di una prova orale per verificare la conoscenza della lingua straniera.

 

Come mi candido?

L’unica procedura attraverso la quale si può inoltrare la domanda è attraverso quella telematica e l’indirizzo a cui fare riferimento:

pica.cineca.it/unimib/rtdb-2018-16680

Sul portale è necessario registrarsi tramite passaggi semplici. Una volta fatto questo si potrà fare la domanda e allegare in formato pdf tutti i documenti necessari per la valutazione.

Potete effettuare la compilazione anche in momenti diversi ed effettuare l’accesso in momenti diversi. Per poter completare tutta la procedura bisognerà possedere:

– firma digitale,

– firma in formato CadEs.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • fotocopia di un documento valido di riconoscimento;
  • il curriculum, firmato e datato;
  • elenco numerato, datato e firmato, delle pubblicazioni e pubblicazioni in formato digitale presentate;
  • copia della ricevuta del versamento di € 25,82.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*