Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lazio » Data Center ARUBA: 200 nuove assunzioni a Roma

Data Center ARUBA: 200 nuove assunzioni a Roma

Ti piacerebbe lavorare in Aruba? Da sempre il mondo del web ti ha affascinato? Nuove opportunità di lavoro si prefigurano per te!

Aruba è una società italiana nata nel 1994 che si occupa di vari servizi: data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini.   Ma non lo fa solo sul territorio italiano, il suo mercato si espande anche in Europa : Francia, Inghilterra e Germania e vanta la leadership in Repubblica Ceca e Slovacca oltre ad una presenza consolidata in Polonia e Ungheria.

In tutto sono 2 milioni i domini attivi , 5 milioni di caselle PEC e circa 7 milioni di caselle e-mail. Ma come gestisce tutto questo? Attraverso i 100 mila server fisici e virtuali!

Negli anni quindi ha avuto grande successo, ma a differenza di molte Aziende italiane che lasciano la nazione, Aruba ha investisto sul nostro territorio offrendo la possibilità di nuove assunzioni.

 

Assunzioni Aruba 2018

Aruba ha intenzione di investire circa 300 milioni per l’Hyper Cloud Data Center, questo si traduce in ben 200 posti di lavoro.

Il nuovo data center sarà aggiunto a quelli già esistenti ad Arezzo e a Ponte San Pietro (BG), che è di recente costrruzione. In tutto saranno 4 le strutture operative di questa grande azienda , inseriti in un network nazionale ed internazionale con Germania, Francia, Inghilterra, Repubblica Ceca e Polonia.

La creazione di questa grande struttura avrà luogo a Roma, più precisamente nell’area del Tecnopolo Tiburtino. Una prima fase di progettazione è stata avviata e si pensa che tutto sarà pronto per la primavera del 2020.

 

L’area che verrà occupata sarà di 74.000  m², Il data Center sarà quindi molto grande e in grado di contenere tutto ciò che è necessario per le attività dell’Azienda stessa. Obiettivo principale di Aruba è quello di servire in maniera efficace i propri clienti,divenendo un punto di riferimento per coloro  che chiedono servizi di qualità.

L’azienda vuole offrire soluzioni per tutti e rispondere in maniera uguale a tutti gli utenti dello stivale , da nord a sud, dagli Enti alle Aziende fino ad arrivare ai cittadini.

 

Lo conferma anche l’Amministratore delegato Stefano Cecconi che dice:”L’obiettivo è da sempre quello di rispondere alle esigenze dei nostri clienti; lo abbiamo già fatto meno di un anno fa creando Global Cloud Data Center vicino Milano per andare incontro al bacino d’utenza del nord Italia e dell’Europa Centrale, offrendo un polo tecnologico il cui successo ha superato di gran lunga le aspettative. Per questo, ora vogliamo fare lo stesso con Hyper Cloud Data Center di Roma, per dare risposta alle necessità del settore pubblico e delle aziende del centro e sud Italia”

Così come afferma anche Tavagliani questa scelta rappresenta una grande opportunità per creare nuovi posti di lavoro, è controtendenza e permetterà all’Italia di crescere.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*