Home » Concorsi Pubblici 2018 » Concorsi Assistenti Sociali Comune Padova, Nettuno e Genova

Concorsi Assistenti Sociali Comune Padova, Nettuno e Genova

L’assistente sociale è un professionista che da sempre ha fatto parte delle città italiane, operando nell’ambito dei servizi sociali e pensando alla valorizzazione della comunità.

Concorsi Assistenti SocialQuesta figura da sempre accompagna le amministrazioni dando un valido aiuto a chi ne ha più bisogno e alle fasce più deboli della nostra società.  Arreca il valore aggiunto a famiglie, anziani, bambini con particolari necessità, fa sviluppare il senso di autonomia  e responsabilità in tutti i cittadini.

Per questo motivo è una figura che i Comuni spesso richiedono. Questa volta il Comune di Genova e quello di Nettuno hanno indetto dei concorsi pubblici per la copertura di 9 posti in totale e la formazione di una graduatoria.

La scadenza ultima per poter presentare le domande è stata fissata per il 2 Luglio 2018 per il comune di Genova e Nettuno, e  il 21 Giugno per il Comune di Padova..

Concorso Assistenti Sociali

Ad indire i 2 bandi di concorso sono il Comune di  Genova , con 5 posti , il Comune Nettuno, con 4 posti ed infine la formazione di una graduatoria per l’assunzione a tempo determinato di assistenti sociali al Comune di Padova.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario possedere dei requisiti generici:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti politici: non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali incompatibili con lo status di pubblico dipendente che comporterebbero l’applicazione della sanzione disciplinare del licenziamento senza preavviso;
  • idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione sottoporrà a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente;
  • avere ottemperato alle leggi sul reclutamento militare, per i soli candidati di sesso maschile
  • non essere stati destituiti, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego statale o licenziati per giusta causa o giustificato motivo soggettivo dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

E’ necessario inoltre possedere dei requisiti specifici:

Per il Comune di Genova:

  • Iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali,

Per il Comune di Nettuno bisogna possedere uno dei seguenti titoli:

  • Diploma di ASSISTENTE SOCIALE abilitante ai sensi del D.P.R. n. 14/87;
  • Diploma universitario in SERVIZIO SOCIALE di cui all’art. 2 della L. n. 341/90;
  • Laurea dell’ordinamento previgente alla riforma del D.M. n. 509/99 in SERVIZIO SOCIALE;
  • Laurea triennale di primo livello di cui all’ordinamento D.M. n. 509/99 appartenente alla classe 6“SCIENZE DEL SERVIZIO SOCIALE”;
  • Laurea triennale di primo livello di cui all’ordinamento D.M. n. 270/04 appartenente alla classe L-39 “SERVIZIO SOCIALE”;
  • Laurea Specialistica di cui all’ordinamento D.M. n. 509/99 appartenente alla classe 57/S“PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DELLE POLITICHE E DEI SERVIZI SOCIALI”;
  • Laurea Magistrale di cui all’ordinamento D.M. n. 270/04 appartenente alla classe LM/87“SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI”
  • iscrizione  all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali nella sezione “A” degli Assistenti Sociali Specialisti e/o nella sezione “B” degli Assistenti Sociali e in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione.

Infine per il Comune di Padova si devono possedere:

  • Diploma di assistente sociale ai sensi del D.P.R. 14/87 e successive modifiche ed integrazioni o Diploma universitario in servizio sociale di cui all’art. 2, L. 84/93 e successive modifiche ed integrazioni o Laurea triennale in Scienze del servizio sociale (classe 6) o Laurea specialistica in Scienze del servizio sociale (classe 57/S) o Laurea magistrale (LM 87) in Politiche sociali e servizio sociale con percorso di studi che permetta di svolgere le funzioni degli iscritti nella sezione B dell’Albo professionale (art. 21, comma 2, D.P.R. 328/01);
  • l’abilitazione alla professione;
  • l’iscrizione  all’Albo professionale ;
  • patente di guida non inferiore alla categoria “B”.

 

 

Prove d’esame

Genova e Nettuno

Le prove potranno essere precedute da una prova preselettiva che consisterà in un questionario a risposta multipla avente come oggetto le materie delle successive prove.

Le successive prove saranno 2 scritte e 1 orale, se si vuole avere maggiori informazioni sulle materie specifiche da studiare si consiglia di leggere attentamente i singoli bandi dei concorsi.

A tutto questo sarà sommata la valutazione dei titoli presentati

Padova

Lo svolgimento della selezione avverrà con la  valutazione dei titoli e di una prova d’esame. Quest’ultima consisterà nello svolgimento di un elaborato o di quesiti a risposta multipla  o a risposta sintetica.

Per avere maggiori informazioni si rimanda al bando.

 

 

Come faccio la domanda?

Il termine ultimo per poter presentare la domanda è stato fissato  il 2 Luglio 2018 per i concorsi di Genova e Nettuno, mentre per Padova è il 21 Giugno 2018.

Genova

La modalità con cui inoltrare la domanda al comune di Genova è tramite il modulo che troverete insieme al bando. Il tutto potrà essere consegnato secondo le seguenti modalità:

  •  a mano direttamente all’Archivio Generale del Comune di Genova, Piazza Dante n.10 – I piano, c.a.p. 16121 Genova;
  •  a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, all’indirizzo suddetto.
  •  tramite posta elettronica certificata esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica: comunegenova@postemailcertificata.it.

Nettuno

Per poter partecipare al concorso è necessario compilare la domanda che troverete allegata al bando. Essa, redatta in carta semplice deve essere inoltrata a :“Comune di Nettuno- Ufficio Personale – Via Giacomo Matteotti n° 37 – 00048 Nettuno (RM)”.

Le modalità possono essere le seguenti:

  •  direttamente a mano  all’Ufficio Protocollo del Comune di Nettuno, in Via Giacomo Matteotti n. 37— 00048 Nettuno -Roma-, (apertura al pubblico dalle 9,00 alle 12,00 da lunedì al venerdì e ilmartedì e il giovedì dalle 15,30 alle 17,30);
  • a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
  • a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollogenerale@pec.comune.nettuno.roma.it

Gli allegati da inserire sono:

  • copia fotostatica (fronte/retro) di un documento di identità in corso di validità
  • dettagliato curriculum formativo-professionale,
  • la ricevuta comprovante il pagamento della tassa di concorso pari ad € 10,33.

Padova

La domanda di ammissione deve essere redatta secondo il modulo presente sull’avviso, bisognerà compilare tutti i campi, datarla e firmarla.

Le modalità di consegna sono le seguenti:

  • consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Padova (entro le ore 12.30 del 21/06/2018, orario di chiusura dell’ufficio);
  • spedita a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno;
  • inviata a mezzo pec sulla casella protocollo.generale@pec.comune.padova.it,

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • curriculum vitae, datato e firmato dal candidato, redatto secondo l’Allegato B presente nel bando,
  • una fotocopia del documento di identità in corso di validità.

 

 

Per reperire il Bando del Comune di Genova basterà cliccare sul seguente link ,il testo del Comune di Nettuno potrà essere reperito su questa pagina  infine per il Comune di Padova potete utilizzare questo riferimento.

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*