Home » Concorsi Pubblici 2018 » Università dell’Isumbria: Concorso per Formatori Linguisitici

Università dell’Isumbria: Concorso per Formatori Linguisitici

L’Università degli Studi dell’Insubria è nata  il 14 luglio 1998. Questo ateneo piuttosto giovane è caratterizzato dalla dinamicità e dall’innovazione, caratteristiche fondamentali per creare un’ambiente di successo. Le sedi in cui si svolgono le attività curriculari sono quelle di Como, Varese e Busto Arsizio.

Università dell'Isumbria: ConcorsoA farne parte sono circa 11.000 studenti, suddivisi in 6 Dipartimenti , con 400 docenti e 320 persone appartenenti allo staff tecnico-amministrativo. I corsi di Laurea proposti sono 21 di tipo triennale, 3 di tipo  magistrale a ciclo unico, 11  magistrali (7 con doppio titolo), 8  dottorati di ricerca e 32 Scuole di specializzazione medica.

Anche l’area in cui soggiornano gli studenti è piuttosto vasta , con 4 Biblioteche, 2 Collegi Universitarie 2 Impianti Sportivi. Molti sono gli accordi di mobilità internazionale e  borse di studio , essendo i rapporti con gli atenei esteri molto proficui e redditizi.

Per questo motivo è stato indetto un Bando di concorso per la selezione pubblica per incarichi di docenti nell’ambito del Master Filis come  “Formatori interculturali di lingua italiana per stranieri”. La scadenza ultima per presentare il bando di concorso è stata fissata per il 22 Ottobre 2018.

 

Concorso Università Isumbria

I posti messi a concorso sono:

  •  n. 1 incarico di docenza nell’ambito del Master Filis 8^ edizione online;
  •  n. 1 incarico di docenza nell’ambito del Corso Filis 15^ edizione online
  •  n. 1 incarico di docenza nell’ambito del Corso Filis 16^ edizione online.

 

Requisiti di ammissione

E’ necessario possedere i seguenti requisiti al momento della formulazione della domanda:

  • Laurea in lettere o affini , dottorato di ricerca;
  • Esperienza pluriennale di insegnamento universitario;
  • Esperienza pluriennale di docenza e assistenza agli studenti ;
  • Pubblicazioni scientifiche nell’ambito della lingua italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non aver riportato condanne penali per reati che comportano l’interdizione;
  • Essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
  • Non trovarsi in alcuna condizione che comporti il divieto di contrarre con una pubblica amministrazione;
  • Essere in regola con il pagamento di imposte;
  • Non trovarsi in  situazione di incompatibilità prevista dalla normativa vigente, nei confronti dell’Università degli studi dell’Insubria.

Prove d’esame

La Commissione dopo aver esaminato i vari curricula farà una comparazione e verficherà che le conoscenze richieste combacino con quelle possedute.

Il punteggio massimo di 60 punti verrà ripartito in base:

  • titoli di studio posseduto;
  • pubblicazioni ed esperienze professionali .

Il punteggio minimo da raggiungere è di 42 punti.

 

Come mi candido?

Le domande di partecipazione dovranno essere in carta semplice utilizzando il modello allegato alla domanda, firmato e datato entro e non oltre il 22 Ottobre 2018.  Il tutto dovrà essere indirizzato al  Direttore del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate – Università degli Studi dell’Insubria – Via Mazzini, 5 – 21100 Varese, secondo le seguenti modalità:

  •  consegnata a mano presso la Segreteria amministrativa  dal lunedì al  giovedì: dalle 9:00 alle
    12:00 e dalle 14:00 alle 16:00;
  • spedita a mezzo corriere o posta raccomandata con avviso di ricevimento;
  • spedita a mezzo corriere o posta raccomandata;
  •  trasmessa tramite l’indirizzo e-mail : segreteria.dista@uninsubria.it.
  •  trasmessa a mezzo PEC all’indirizzo:  dista@pec.uninsubria.it

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*