Home » Concorsi Pubblici 2019 » Concorsi al Comune di Trieste per Istruttori Educativi

Concorsi al Comune di Trieste per Istruttori Educativi

Oltre alle scuole statali, sul territorio italiano sono presenti scuole comunali, con tanto di personale alle dipendenze del Comune anziché del Ministero.

concorso comune trieste

Per scuola non statale si intende una scuola non gestita dallo Stato. A seconda della natura dell’ente gestore si suddivide in pubblica e privata.

Si parla di scuola non statale pubblica quando il gestore è il Comune, la Provincia o la Regione.

Nonostante ciò non ci sono differenze sostanziali: le scuole comunali hanno le stesse ed identiche caratteristiche di quelle statali e gli alunni gli stessi diritti di quelli presenti nelle scuole dello Stato.

Il Comune di Trieste ha indetto una selezione pubblica per titoli e prova per la formazione delle graduatorie degli Istruttori Educativi (Scuole dell’Infanzia) categoria C, aspiranti ad incarichi di supplenza e ad altra assunzione a tempo determinato presso le scuole dell’infanzia del Comune di Trieste.

Requisiti per accedere al concorso:

  • cittadinanza italiana.
  • godere dei diritti politici e civili;
  • avere adeguata conoscenza della lingua italiana da accertare nel corso dello svolgimento della prova di esame;
  • idoneità fisica al profilo da ricoprire;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65;
  • diploma di laurea in scienze della formazione primaria indirizzo scuola materna/scuola dell’infanzia avente valore abilitante; diploma di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in scienze della formazione primaria oppure uno dei seguenti diplomi conseguiti a seguito di corsi iniziati entro l’anno scolastico 1997/1998 e comunque conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002: diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio conseguito presso le Scuole Magistrali (compresi i diplomi conseguiti a seguito dei corsi sperimentali); diploma di maturità (quadriennale o quinquennale) conseguito presso gli istituti Magistrali (compresi i diplomi conseguiti a seguito dei corsi sperimentali); Oppure: possesso dell’abilitazione specifica all’insegnamento nelle scuole dell’infanzia, conseguita con il superamento di un concorso o di un esame anche ai soli fini abilitativi o di idoneità.

La domanda va inviata per via telematica entro il 18 gennaio 2019.

Per informazioni sul bando cliccare qui

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*