Home » Curiosità

Curiosità

Scuola: A volte si sciopera, ma poi cosa cambia?

La mancata Riforma della Scuola del Ministro Profumo: tenetela per voi la società che non si muove. Un mese fa ero a casa, quando mia cugina di sedici anni torna da scuola e mi dice: “la mia Prof. Di francese ha detto che non gliene frega niente di quello che facciamo, tanto l’unica cosa per cui fa questo lavoro è che a fine mese deve prendere quei quattro soldi”. Erano ...

Leggi Articolo »

Il Paese delle Meraviglie: Se sei Giovane, sei Choosy

Perchè citare Crozza quando si parla di ragazzi “Choosy”? E perchè non citare il Ministro del lavoro Fornero? La risposta è tanto banale quanto immediata: Maurizio Crozza ha un’innata capacità di farti sorridere e ragionare allo stesso tempo. E’ proprio quella voglia di essere “choosy” che lo porta ad esser bravo nel suo lavoro e, come in questo caso, a rappresentare il mondo di chi seleziona i candidati e sceglie ...

Leggi Articolo »

Mercato del lavoro: come affrontarlo, a volte bisogna anche difendersi

Ci sono tre argomenti di cui dobbiamo parlare e di cui, francamente, sono stufo del silenzio che c’è attorno. Questi sono il body rental; i numeri giganteschi mai verificabili nelle offerte di lavoro e il Copia/Incolla. Partiamo oggi da quest’ultimo: il Copia/Incolla Alias lo scopiazzamento dei testi Alias non-spendo-soldi-per-pagare-un-articolista perchè tanto si può copiare dai siti internet. Ebbene si, questa è anche la nostra situazione italiana dove si sente sempre ...

Leggi Articolo »

Servizio Civile: annullato il bando per 18mila Ragazzi

Il confine tra giustizia e ingiustizia talvolta è così sottile che forse l’unica cosa che possiamo far pesare sulla bilancia sono i numeri, anche se non sempre sono sufficienti: come in questo caso, dove ha vinto uno contro 18 mila. Stiamo parlando del ricorso portato da un giovane pakistano davanti al giudice del lavoro contro le selezioni per il Servizio Civile per l’anno 2012: non è giusto che venga escluso ...

Leggi Articolo »

Storie di ordinaria crisi: licenziato perché arrotondava la cassa integrazione con un lavoro in nero

Arrotondava la cassa integrazione con un lavoretto in nero, l’INPS lo ha scoperto e ha perso il lavoro. Una storia che lascia in bocca dell’amaro, ma che purtroppo non è né sarà l’unica in questo delicato momento storico. Dovremo farci l’abitudine o continueremo a indignarci? Legalmente indifendibile eppure moralmente nel giusto, questa è la storia di un cassintegrato della Fincantieri di Sestri Ponente che oltre a percepire la cassa integrazione ...

Leggi Articolo »