Home » Concorsi Pubblici 2019 » Concorsi Comune di Modena per 7 laureati

Concorsi Comune di Modena per 7 laureati

Modena è una città dell’Emilia-Romagna,  ex capitale del glorioso Ducato Estense, nota per l’aceto balsamico, l’opera e le vetture sportive Ferrari e Lamborghini.

concorsi comune modena

Il Museo Enzo Ferrari ospita mostre sulla vita e sul lavoro del fondatore della casa automobilistica, nella sua casa d’infanzia, oltre a modelli celebri in un edificio futuristico.

Nel Palazzo dei Musei del XVIII secolo si trova la Galleria Estense, con opere di Tintoretto e Correggio, oltre a un busto del Bernini.

È famosa altresì nel mondo per il belcanto di Mirella Freni e di Luciano Pavarotti.

Nel 1997 il suo Duomo romanico, la torre Ghirlandina e Piazza Grande sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Concorsi Comune Modena

Il palazzo comunale è il risultato della ristrutturazione sei-settecentesca di numerose costruzioni sorte a partire dal 1046, tutte con la medesima funzione di edifici amministrativi e di rappresentanza.

Oggi il Comune di Modena ha indetto alcuni bandi per un totale di 7 posti:

  • una selezione pubblica per soli esami per il conferimento di  4 contratti di formazione e lavoro al profilo professionale/posizione di lavoro di “istruttore direttivo amministrativo” Categoria D posizione economica D1;
  • una per un contratto di formazione e lavoro per “istruttore amministrativo avvocato”;
  • due con contratti di prestazione autonoma professionale, a supporto della realizzazione delle attività del CAAD (Centro Adattamento Ambiente Domestico).

Il contratto di formazione e lavoro mira all’acquisizione di professionalità intermedia e ha la durata massima di 24 mesi, con un periodo obbligatorio di formazione minimo di 130 ore.

L’ Istruttore Direttivo Amministrativo ha il compito della programmazione ed organizzazione dell’attività della struttura assegnata con riferimento a: attività istruttoria formale di atti e provvedimenti anche di notevole grado di complessità;  attività di studio, ricerca, applicazione di norme e regolamenti, garantendo la correttezza dell’attività amministrativa dell’unità di competenza e il continuo aggiornamento rispetto alle normative in vigore; monitoraggio dei procedimenti amministrativi e responsabilità degli stessi; relazioni dirette anche complesse e negoziali con utenti interni, con gli organi di indirizzo politico e dirigenziale, con istituzioni-soggetti esterni all’Ente, sia privati che pubblici, relativamente alle attività e ai servizi del settore di appartenenza.

Requisiti:

  • età compresa tra 18 e 32 anni;
  • Diploma di Laurea appartenente ad una delle seguenti classi del nuovo ordinamento di cui al DM 270/2004: L14 – L16 – L18 – L33 – L36 – L37 – L40 e titoli equiparati oppure Diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento in Giurisprudenza o Economia e Commercio o Scienze Politiche e titoli equipollenti a norma di legge o equiparati;
  • Cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • Idoneità fisica a svolgere le mansioni previste per il posto;
  • Posizione regolare nei confronti del servizio di leva;
  • Buona conoscenza della lingua italiana (per coloro che non sono cittadini italiani).
  • Non possono partecipare alla selezione coloro che: abbiano riportato condanne penali; siano stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione; siano stati licenziati dal Comune di Modena per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da meno di cinque anni, e coloro che siano stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare.

La prova orale sarà incentrata sulle seguenti materie: ordinamento delle Autonomie Locali; il procedimento amministrativo, il diritto di accesso ai documenti amministrativi; gli atti amministrativi del Comune: caratteristiche, vizi e modalità di tutela; norme sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni; norme in materia di appalti e contratti nella Pubblica Amministrazione; nozioni generali in materia di prevenzione; elementi in materia di tutela della privacy; elementi in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

La domanda di partecipazione, consegnata a mano, tramite posta o pec, deve pervenire entro l’11 febbraio 2019.

Contenuti della posizione di lavoro di Avvocato:  attività di contenzioso legale dell’Ente, attività di supporto dell’Ente per assistenza giuridica nel redigere pareri in ambito legale, attività di analisi, studio, ricerca e consulenza tecnico-legale.

Requisiti per posizione di avvocato:

  • Età inferiore ai 32 anni non compiuti;
  • Diploma di Laurea: Laurea magistrale in giurisprudenza appartenente alla classe LMG/01 oppure  Laurea specialistica in giurisprudenza appartenente alla classe 22/S;
  • Abilitazione all’esercizio della professione di Avvocato.

L’esame consiste in una prova scritta con domande a risposte multiple e una prova orale sulle seguenti materie: diritto civile e diritto processuale civile; Diritto amministrativo e diritto processuale amministrativo; diritto penale; Diritto del lavoro con particolare riferimento al pubblico impiego; tributi locali e procedura contenziosa tributaria; ordinamento delle Autonomie Locali; Elementi in materia di tutela della privacy: codice in materia di protezione dei dati personali – RGPD .

La domanda deve essere presentata entro il 20 febbraio.

Per i due incarichi di prestazione autonoma professionale è richiesto:

  • il possesso di laurea magistrale in Architettura e ingegneria edile architettura”, Ingegneria Biomedica, Ingegneria civile, Ingegneria dei sistemi edilizi, Ingegneria dell’automazione, Ingegneria della sicurezza, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica e le relative equiparazioni;
  • titolarità di partita IVA o impegno a costituirla prima della firma del contratto con il Comune di Modena, se selezionato, per attività coerenti con l’oggetto dell’incarico.

Quest’ultimo bando scade il 4 febbraio 2019.

Per leggere nel dettaglio gli avvisi di concorso si rimanda al sito del comune di Modena, all’apposita sezione sui bandi di concorso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*