Home » Concorsi Pubblici 2019 » Comune di Livorno, Concorso per 29 posti

Comune di Livorno, Concorso per 29 posti

Livorno è una città portuale italiana sulla costa occidentale della Toscana.

concorso comune livorno

È conosciuta per le specialità di pesce, le fortificazioni rinascimentali e il porto moderno per navi da crociera.

La Terrazza Mascagni centrale, un viale lungo il mare con pavimento a scacchiera, è il punto di ritrovo principale della città. I bastioni della Fortezza Vecchia del XVI secolo si affacciano sul porto e si aprono sul quartiere Venezia Nuova di Livorno.

Tra il XIX secolo e i primi anni del Novecento, parallelamente all’avvio del processo di industrializzazione, Livorno fu anche una meta turistica di rilevanza internazionale per la presenza di rinomati stabilimenti balneari e termali, che conferirono alla città l’appellativo di Montecatini al mare.

Concorso Comune Livorno

Il Palazzo Comunale è la storica sede del municipio di Livorno. Si trova sul retro di Palazzo Grande e si affaccia su una piazza che, prima della seconda guerra mondiale, giungeva fino al sagrato del Duomo.

Qui si trovano anche il Palazzo della Dogana e il Palazzo Granducale, rispettivamente sede della Camera di Commercio e dell’Amministrazione provinciale.

Il Comune ha indetto un concorso per soli esami per l’eventuale assunzione a tempo indeterminato e pieno di 3 unità, eventualmente elevabili fino a 29, nel profilo “Amministrativo”– categoria giuridica C, posizione economica C.1.

Per l’ammissione alla presente procedura selettiva è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

    • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea (sono equiparati ai cittadini dello Stato gli italiani non appartenenti alla Repubblica);
    • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
    • godimento dei diritti civili e politici;
    • non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dispensati dalla stessa per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti ai sensi della normativa vigente o licenziati per le medesime cause;
    • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
    • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
  • possesso del seguente titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

Le prove si articoleranno in una prova scritta, di carattere teorico-dottrinale e una seconda prova scritta, scritto-pratica consistente nella predisposizione di un atto tipico dell’amministrazione comunale mediante l’individuazione di procedure operative e/o soluzione di casistiche e/o stesura di elaborati, relazioni, progetti e/o schemi di atti.

Le materie di esame sono di seguito elencate: Elementi di diritto costituzionale, amministrativo e penale, con riferimento, in particolare, ai reati contro la Pubblica Amministrazione; Ordinamento Istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali; 3.Principi, strumenti e regole dell’attività amministrativa con particolare riguardo a tipologie e forme degli atti, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza e accesso; Principi e nozioni generali in materia di ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche con particolare riferimento al personale dipendente degli Enti Locali ed elementi inerenti il vigente CCNL Funzioni Locali; Disposizioni in materia di documentazione amministrativa; Nozioni fondamentali in materia di contratti pubblici; Codice di comportamento dei dipendenti pubblici; Nozioni generali in materia di disciplina sulla sicurezza sui luoghi di lavoro; Legislazione in materia di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione. La prova orale sarà un colloquio sulle materie fin qui elencate. Contestualmente alla prova orale si procederà: all’accertamento delle competenze informatiche relativamente ai più diffusi applicativi e all’accertamento della conoscenza della lingua inglese.

La domanda di ammissione alla presente procedura dovrà essere esclusivamente prodotta tramite procedura telematica entro il 28 febbraio 2019.

Per partecipare alla selezione di cui trattasi è necessario effettuare obbligatoriamente l’accesso on line sul sito del Comune di Livorno all’indirizzo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*