Home » Concorsi Pubblici 2019 » ASST Pavia, Concorso per 5 Fisioterapisti

ASST Pavia, Concorso per 5 Fisioterapisti

Il fisioterapista è il professionista sanitario laureato in fisioterapia nella facoltà di Medicina e Chirurgia che elabora ed attua gli interventi diretti alla prevenzione, alla valutazione funzionale, alla cura e alla riabilitazione delle patologie o disfunzioni nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali.concorso pavia fisioterapisti

Il fisioterapista svolge la sua attività di studio, didattica e consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le sue competenze professionali.

L’attività professionale viene svolta in strutture sanitarie, pubbliche o private come anche le farmacie, in regime di dipendenza o come libero professionista.

In Italia si acquisisce il titolo di dottore in fisioterapia superando un esame di Stato abilitante alla professione, contestualmente al conseguimento della Laurea in Fisioterapia.

Concorso Fisioterapista Pavia

L’ASST, l’azienda socio-sanitaria, di Pavia ha indetto, nell’ambito del proprio “Piano di Gestione Risorse Umane”, un concorso pubblico per la copertura di 5 posti di collaboratore professionale sanitario – fisioterapista – cat. D.

Per l’ammissione al concorso gli aspiranti devono essere in possesso dei requisiti, generali e specifici, di seguito specificati:

  • Cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Titolo di studio: laurea di primo livello in Fisioterapia ovvero diploma universitario di Fisioterapista ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici;
  • Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Fisioterapisti;
  • Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Le prove di esame sono articolate in una prova scritta vertente su argomenti scelti dalla Commissione attinenti alle materie oggetto del concorso o di soluzione di quesiti a risposta sintetica attinenti alle materie oggetto del concorso; una prova pratica: consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, relative alle materie oggetto del concorso;  una prova orale: vertente su argomenti scelti dalla Commissione attinenti alle materie oggetto del concorso e comprende, oltre che elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua a scelta del Candidato tra inglese e francese.

Le prove d’esame verteranno sulle seguenti materie: anatomia umana, tecniche e protocolli riabilitativi, legislazione Socio Sanitaria, disciplina del lavoro nel SSN, deontologia professionale.

Le domande potranno essere presentate entro il 4 marzo 2019.

Per maggiori informazioni cliccare al link qui sotto

http://www.asst-pavia.it/node/17131

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*