Lavorare in ATM Milano Maggio 2013

Il trasporto pubblico è uno dei principali settori di intervento dei comuni, tramite società che impiegano numerosi dipendenti e un’attività continua e frenetica per garantire il corretto spostamento di cittadini e visitatori all’interno dei territori amministrati.

Nel caso dei comuni più grandi, come quello di Milano, le società di trasporto pubblico devono gestire una grande quantità di tram, filobus e persino metropolitane, capaci di accompagnare milioni di persone negli spostamenti quotidiani.

La ATM è la società adibita a questo compito ed è attualmente alla ricerca di nuovo personale.

 

ATM è la sigla dell’Azienda Trasporti Milanesi, una S.p.A. che si occupa della gestione del trasporto pubblico per la città di Milano. ATM è una società pubblica del Comune di Milano, istituita già nel 1931 come Azienda Tranviaria Municipale e che attualmente conta più di 9.500 dipendenti. ATM è strutturata come una finanziaria con il controllo di 3 società che gestiscono il trasporto tramite autobus, filobus, tram per Milano e provincia, oltre alla gestione delle 4 linee metropolitane del capoluogo lombardo.

 

 

Per potenziare il proprio personale interno, ATM ha pubblicato queste offerte di lavoro, in scadenza a fine Maggio:

  • Ingegnere Segnalamento: il candidato dovrà svolgere attività di manutenzione e pronto intervento su impianti di segnalamento delle linee metropolitane, predisporre la documentazione tecnica e i contatti con i fornitori per la verifica dei requisiti per gare, contratti e subappalti. Si richiede una laurea in ingegneria delle telecomunicazioni,  competenza nell’uso dei principali strumenti informatici, abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere.
  • Operai: i candidati dovranno svolgere attività di manutenzione di mezzi rotabili su gomma e ferro, utilizzare attrezzature manuali e macchine operatrici, attività di saldatura, fresatura e verniciatura. Si richiede possesso di patente B, diploma elettronico o meccanico, capacità di lettura dei disegni tecnici, esperienza precedente nel settore e disponibilità a operare su turni, anche notturni.
  • Stage Appalti: il tirocinante dovrà occuparsi di analisi e verifica documentazione tecnica e predisposizione atti di gara, gestione delle richieste di offerte e documenti per verifica requisiti. Si richiede una laurea in giurisprudenza o economia, la conoscenza della lingua inglese e dei principali strumenti informatici, doti di problem solving e di analisi.
  • Stage Disegnatore Meccanico: il tirocinante, in affiancamento al tutor di ATM, dovrà eseguire disegni meccanici e pneumatici con Autocad 2D e 3D, inserimento nel sistema informatico aziendale. La posizione è rivolta a candidati in possesso di diploma tecnico a indirizzo meccanico, conoscenza dei principali sistemi operativi e dei software di disegno 3D, capacità relazionali e lavoro di squadra.

 

Per candidarvi a queste offerte di lavoro, visitate il sito web dell’ATM  dedicato agli annunci.  Selezionate l’offerta che vi interessa dall’annuncio per ottenere maggiori informazioni sul ruolo da ricoprire, quindi cliccate su “Candidati” in fondo alla pagina e seguite la procedura telematica per l’invio del curriculum –>> www.lavorareinatm.it/Default

Annunci Correlati

Menu