Autostrade per l’Italia cerca amministrativi e tecnici: come candidarsi

Ecco alcune indicazioni utili per candidarsi in via ufficiale

Autostrade per l’Italia cerca amministrativi e tecnici per ampliare il proprio organico. Se siete interessati a questo annuncio di lavoro, continuate allora a leggere per avere informazioni più dettagliate sulle posizioni aperte e su come fare per candidarsi con successo. Le selezioni sono attualmente aperte in Toscana, Lombardia, Marche e Lazio.

Posizioni aperte in Autostrade per l’Italia

  • ADDETTO AMMINISTRATIVO CONTROLLO PROGETTI

Requisiti: possesso di diploma o laurea triennale in Economia o equivalenti e una buona conoscenza dei sistemi basati su SO Windows e del pacchetto Office, in particolare Excel. Costituisce titolo preferenziale la conoscenza del sistema SAP

Sede: Firenze

  • PROFESSIONAL AFFARI REGOLATORI

Requisiti: laurea in Economia e Ingegneria Gestionale con 7-10 anni di esperienza in ruoli analoghi. Richiesta ottima conoscenza della lingua inglese e capacità di analisi economica

Sede: Roma

  • COORDINATORE SORVEGLIANZA INFRASTRUTTURE

Requisiti: laurea in Ingegneria Civile o similari con 4/5 anni maturata in ambito Progettazione/Direzione Lavori/Ispezioni/Sorveglianza/RUP nell’ambito di imprese di costruzioni preferibilmente in ambito stradale. Si richiede conoscenza tecnica riferita a ponti, viadotti, gallerie e strutture metalliche, della Normativa di riferimento (Norme Tecniche per le Costruzioni, Linee Guida ministeriali su ponti, viadotti, gallerie, D.Lgs. 81/08, Codice Appalti) e degli applicativi Office

Sede: Novate Milanese (Milano)

  • PROFESSIONAL AFFARI REGOLATORI – AREA LEGALE

Requisiti: laurea in Scienze Politiche o Giurisprudenza con preferibile esperienza in ruoli analoghi di almeno 10 anni. Richiesta esperienza nelle pubbliche relazioni in particolare verso la PA. Preferenziale esperienza in ambito regolatorio e nei settori infrastrutturali, ottima conoscenza della lingua inglese e del codice appalti.

Sede: Roma

  • TECNICO INTERVENTO SPECIALISTICO – IMPIANTI SETTORE INFRASTRUTTURE

Requisiti: laurea in Ingegneria Elettronica/Elettrotecnica/Elettrica/Telecomunicazioni/Informatica/Automazione con almeno 1-2 anni di esperienza di progettazione e manutenzione in ambito impiantistico. Richiesta conoscenza base di Telecomunicazioni, conoscenza dei sistemi di rete di trasporto ottico, dei meccanismi di switching e routing in reti IP, dei sistemi telefonici, dei sistemi di collaboration e office automation, della norma CEI 11-27 (sicurezza nei lavori elettrici).

LEGGI ANCHE  BNL assume laureati anche senza esperienza in tutta Italia

Sede: Ancona

Gli interessati potranno consultare tutte le offerte di lavoro di Autostrade per l’Italia sul sito dell’azienda.

Come candidarsi

Basterà selezionare la posizione aperta di interesse e cliccare sul bottone corrispondente che darà modo di inviare il curriculum e completare formalmente la domanda.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Autore

Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.

Autostrade per l'Italia cerca amministrativi e tecnici per ampliare il proprio organico. Se siete interessati a questo annuncio di lavoro, continuate allora a leggere per avere informazioni più dettagliate sulle posizioni aperte e su come fare per candidarsi con successo. Le selezioni sono attualmente aperte in Toscana, Lombardia, Marche e Lazio.

Posizioni aperte in Autostrade per l'Italia

  • ADDETTO AMMINISTRATIVO CONTROLLO PROGETTI

Requisiti: possesso di diploma o laurea triennale in Economia o equivalenti e una buona conoscenza dei sistemi basati su SO Windows e del pacchetto Office, in particolare Excel. Costituisce titolo preferenziale la conoscenza del sistema SAP

Sede: Firenze

  • PROFESSIONAL AFFARI REGOLATORI

Requisiti: laurea in Economia e Ingegneria Gestionale con 7-10 anni di esperienza in ruoli analoghi. Richiesta ottima conoscenza della lingua inglese e capacità di analisi economica

Sede: Roma

  • COORDINATORE SORVEGLIANZA INFRASTRUTTURE

Requisiti: laurea in Ingegneria Civile o similari con 4/5 anni maturata in ambito Progettazione/Direzione Lavori/Ispezioni/Sorveglianza/RUP nell’ambito di imprese di costruzioni preferibilmente in ambito stradale. Si richiede conoscenza tecnica riferita a ponti, viadotti, gallerie e strutture metalliche, della Normativa di riferimento (Norme Tecniche per le Costruzioni, Linee Guida ministeriali su ponti, viadotti, gallerie, D.Lgs. 81/08, Codice Appalti) e degli applicativi Office

Sede: Novate Milanese (Milano)

  • PROFESSIONAL AFFARI REGOLATORI – AREA LEGALE

Requisiti: laurea in Scienze Politiche o Giurisprudenza con preferibile esperienza in ruoli analoghi di almeno 10 anni. Richiesta esperienza nelle pubbliche relazioni in particolare verso la PA. Preferenziale esperienza in ambito regolatorio e nei settori infrastrutturali, ottima conoscenza della lingua inglese e del codice appalti.

Sede: Roma

  • TECNICO INTERVENTO SPECIALISTICO – IMPIANTI SETTORE INFRASTRUTTURE

Requisiti: laurea in Ingegneria Elettronica/Elettrotecnica/Elettrica/Telecomunicazioni/Informatica/Automazione con almeno 1-2 anni di esperienza di progettazione e manutenzione in ambito impiantistico. Richiesta conoscenza base di Telecomunicazioni, conoscenza dei sistemi di rete di trasporto ottico, dei meccanismi di switching e routing in reti IP, dei sistemi telefonici, dei sistemi di collaboration e office automation, della norma CEI 11-27 (sicurezza nei lavori elettrici).

Sede: Ancona

Gli interessati potranno consultare tutte le offerte di lavoro di Autostrade per l'Italia sul sito dell'azienda.

Come candidarsi

Basterà selezionare la posizione aperta di interesse e cliccare sul bottone corrispondente che darà modo di inviare il curriculum e completare formalmente la domanda.