Burberry: Lavoro a Milano e Serravalle

Il trench ha un solo nome nel mondo della moda: Burberry. Pur non essendo stata la prima casa di moda a brevettare il “mac”, il classico impermeabile inglese, ha saputo farne il cavallo di battaglia, disegnandone ogni anno di nuovi modelli e nuovi colori. Ma quanto lavoro c’è dietro una casa di moda come Burberry? Tantissimo: è per questo che Burberry è alla ricerca di figure professionali da inserire nel suo organico a Milano, Serravalle e Leccio.

Burberry è una casa di moda di lusso britannica nata nel 1856 a Basingstoke, nell’Hampshire, fondata dall’allora ventunenne Thomas Burberry, un sarto. Il giovane signor Burberry si è specializzato in pochi anni nell’abbigliamento di lusso, arrivando ad aprire il suo primo emporio a Londra già nel 1891.

La fortuna del marchio Burberry è stata in Casablanca, nell’impermeabile del bello e misterioso Humphrey Bogart nel 1942 che aiuta a consacrare a simbolo la giacca in questione. Altro tratto distintivo della casa è il Check: la fantasia a “quadri” distintivo della fodera e della pelletteria firmata Burberry.

 

Ecco le posizioni ricercate da Burberry a Milano ,Serravalle e Leccio

  • Account manager (Milano)
    conduce la trattativa tra il cliente finale e l’azienda, elaborando strategie commerciali corrette per entrambi. Deve cercare inoltre di conseguire gli obiettivi aziendali, sia in termini quantitativi che in termini qualitativi
  • Sales Associate (Milano, Serravalle e Leccio)
    Il candidato deve possedere le seguenti caratteristiche: approccio professionale con colleghi e clienti, passione per il settore del lusso, competenze per il lavoro di gruppo, attitudine positiva al contatto interpersonale e volontà di apprendere, buona padronanza di una seconda lingua.

 

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Il trench ha un solo nome nel mondo della moda: Burberry. Pur non essendo stata la prima casa di moda a brevettare il "mac", il classico impermeabile inglese, ha saputo farne il cavallo di battaglia, disegnandone ogni anno di nuovi modelli e nuovi colori. Ma quanto lavoro c'è dietro una casa di moda come Burberry? Tantissimo: è per questo che Burberry è alla ricerca di figure professionali da inserire nel suo organico a Milano, Serravalle e Leccio. Burberry è una casa di moda di lusso britannica nata nel 1856 a Basingstoke, nell'Hampshire, fondata dall'allora ventunenne Thomas Burberry, un sarto. Il giovane signor Burberry si è specializzato in pochi anni nell'abbigliamento di lusso, arrivando ad aprire il suo primo emporio a Londra già nel 1891. La fortuna del marchio Burberry è stata in Casablanca, nell'impermeabile del bello e misterioso Humphrey Bogart nel 1942 che aiuta a consacrare a simbolo la giacca in questione. Altro tratto distintivo della casa è il Check: la fantasia a "quadri" distintivo della fodera e della pelletteria firmata Burberry.   Ecco le posizioni ricercate da Burberry a Milano ,Serravalle e Leccio
  • Account manager (Milano) conduce la trattativa tra il cliente finale e l'azienda, elaborando strategie commerciali corrette per entrambi. Deve cercare inoltre di conseguire gli obiettivi aziendali, sia in termini quantitativi che in termini qualitativi
  • Sales Associate (Milano, Serravalle e Leccio) Il candidato deve possedere le seguenti caratteristiche: approccio professionale con colleghi e clienti, passione per il settore del lusso, competenze per il lavoro di gruppo, attitudine positiva al contatto interpersonale e volontà di apprendere, buona padronanza di una seconda lingua.